Visualizza 1–12 di 42 risultati

Filtra per:
  • img-book

    In una città dove intere aree erano preda di criminali e maniaci, di bande mascherate, di stupratori seriali e pazzi sbandati, e sotto il controllo di gangster in doppiopetto, si muoveva un assassino misterioso e invisibile chiamato il Bisbiglio. La leggenda voleva che solo i morti che si lasciava dietro – straziati e oltraggiati – potessero vederlo…


    A Volte si Muore di: Claudio Vergnani 14,90

    In una città dove intere aree erano preda di criminali e maniaci, di bande mascherate, di stupratori seriali e pazzi sbandati, e sotto il controllo di gangster in doppiopetto, si muoveva un assassino misterioso e invisibile chiamato il Bisbiglio. La leggenda voleva che solo i morti che si lasciava dietro – straziati e oltraggiati – potessero vederlo. Infliggeva una fredda violenza e una studiata crudeltà, muovendosi con astuzia nel buio e nel silenzio. Colpiva quando le sue vittime erano ignare, indifese o deboli. Oppure, al contrario, quando erano certe di essere al sicuro. E, quel che era peggio, non comprendevamo nemmeno perché lo facesse. Non eravamo un passo indietro, eravamo proprio anni luce distanti. Eppure, in qualche modo, sentivamo che il cerchio ci si stava stringendo intorno, che alla fine, in un modo o nell’altro, lo avremmo visto anche noi…

    Un romanzo italiano che si distacca dal gruppo di quelli più commerciali (e finalmente direi) portando aria nuova e una storia avvincente, con personaggi non convenzionali alle prese con situazioni decisamente non quotidiane. Se avete letto altri libri dell’autore, prendete anche questo: non sbaglierete!
    (VIAGGIATRICE PIGRA)
    Lo stile sempre molto dinamico e incalzante nel descrivere gli avvenimenti ti incolla letteralmente alle pagine, quasi come in una catarsi ipnotica, e una volta giunti alla conclusione si avverte una sensazione di nostalgia dei personaggi e delle loro avventure.
    (WEIRD MAGAZINE)
    Pagina dopo pagina, l’autore ci fa sorridere e inorridire, ci spiazza e ci stupisce. Un romanzo magistrale, assolutamente degno di un fuoriclasse come Vergnani.
    (IL FLAUTO DI PAN)
    Sono davvero pochi quei libri che, leggendoli, ti possano divertire, appassionare e far riflettere. Questo è uno di quelli. Si consiglia a tutti la lettura.
    (CRONACHE DI UN SOLE LONTANO)
    Vergnani è un ottimo punto di partenza per ritrovare il bilanciamento letterario. Il significato ultimo della storia si estende a così tanti generi che non resta che apprezzare lo sforzo fatto per creare un intreccio simile. Ogni pezzo del puzzle va al suo posto.
    (LA BANCARELLA DEL LIBRO)
    C’è una differenza fondamentale tra chi muore piano ogni giorno, lasciandosi vivere, e chi decide di non morire, vivendo davvero ogni secondo di ogni minuto. Bisogna solo capire da che parte stiamo, se vogliamo morire oppure no.
    (LA KATE DEI LIBRI)

  • Sconto!
    img-book

    Brew, una vicenda che si svolge in una notte apocalittica in cui gli abitanti di College Heights si trovano a sostituire birra e karaoke con incendi, omicidi e cannibalismo. Un attimo prima, tutti si stanno divertendo, facendo festa come dopo ogni vittoria della squadra di casa, quello successivo, l’intera città sembra una distesa infernale.


    Brew di: Bill Braddock 11,90 9,90

    Siete mai stati in una cittadina universitaria di sabato sera quando c’è la partita di football? Ubriachi affollano le strade, facendo gli spacconi in gruppi rumorosi e festanti, come marinai in licenza. Quelle notti pulsano di un’energia oscura perché sotto tutti i cori e le risate si cela un sostrato di malizia.
    Da questo suolo spoglio nasce Brew, una vicenda che si svolge in una sola notte apocalittica in cui gli abitanti di College Heights si trovano a sostituire birra e karaoke con incendi, omicidi e cannibalismo. Un attimo prima, tutti si stanno divertendo, facendo festa come dopo ogni vittoria della squadra di casa, quello successivo, l’intera città sembra una distesa infernale.
    Un cast di improbabili eroi – tra cui un carismatico spacciatore, un veterano dell’esercito e una ragazza dura come il cuoio – lotta per sopravvivere, mentre Herbert Weston, il brillante sociopatico che ha progettato l’intera catastrofe, si gode il caos, realizzando le sue sadiche fantasie.

    “Brew è un barile di oscuro divertimento. Richard Laymon lo avrebbe apprezzato. Per quanto mi riguarda l’ho mandato giù tutto d’un fiato e il giorno dopo non ho avuto postumi da sbornia.”
    (Jack Ketchum, autore di The Girl Next Door e The Lost)

    “Piacerà ai fan di The Walking Dead perchè nonostante non sia una storia di zombie ne ha lo spirito e la tensione. Ho pensato al mio amato Bret Easton Ellis, e non posso far altro che consigliarlo.”(DEVILISHLY STYLISH)

    “Un bellissimo horror adrenalinico dove non ci si annoia mai… in questo caso possiamo dire che va giù proprio come una birra fresca in piena estate.”(BOOKISLIFE)

    “L’originalità di Bill Braddock, il suo estro e la sua fantasia hanno fatto di Brew un romanzo imperdibile.”(IL COLORE DEI LIBRI)

    “L’autore è riuscito a tirare fuori un cast di personaggi a dir poco incredibile, riuscendo a caratterizzarli tutti in modo diverso, a donare loro un background interessantissimo, ma soprattutto è riuscito a non incappare nei soliti cliché.”(EVERPOP)

    “L’autore non è solo uno scrittore, è un regista mancato, un pazzo che ha fatto della sua follia una ricca e perversa genialità.”(IL MONDO DI SOPRA)

    “Un romanzo scioccante, per certi versi, realistico e orrorifico, adrenalinico e spietato. Chi ama film cult come Arancia Meccanica non potrà che amarlo alla follia.”(WONDERFUL MONSTER)

    “Non puoi fare a meno di affezionarti ai personaggi e a tifare per loro. Sconsigliato ai deboli di stomaco.”(SECRET LIFE OF A POTTERHEAD GIRL)

    “Volete sapere se lo consiglio? Assolutamente.  Facciamo un’altra scommessa? Diventerete astemi dopo aver girato l’ultima pagina…”(ROMANCE AND FANTASY FOR COSMOPOLITAN GIRLS)

    “Dalle atmosfere molto simili a quelle del celebre film horror La Notte del Giudizio che tanto ho amato, questo romanzo sale di diritto nel mio personale Olimpo horror-splatter. Brew, signori miei, è tutto quello che avete sempre desiderato leggere e che nessuno ha mai scritto.”(LA KATE DEI LIBRI)

  • img-book

    I vermi della resurrezione cadono dal cielo rossastro, rianimando i morti. Le armi atomiche hanno creato legioni di mutanti, mostri primordiali e bizzarri eventi atmosferici.

    John Slaughter, motociclista fuorilegge e membro dei Devil’s Disciples, viene costretto dai federali a guidare la sua vecchia banda oltre il Mississippi, tra i rifiuti nucleari delle Deadlands…


    2 di 5
    Cannibal Corpse, M/C di: Tim Curran 10,90

    Dopo una violenta pandemia, il Paese è in rovina. A ovest del Mississippi c’è una zona infernale conosciuta come le Deadlands. Qui, i vermi della resurrezione cadono dal cielo rossastro, rianimando i morti. E qui le armi atomiche hanno creato legioni di mutanti, mostri primordiali e bizzarri eventi atmosferici.
    John Slaughter, motociclista fuorilegge e membro dei Devil’s Disciples, viene catturato. I federali vogliono che guidi la sua vecchia banda oltre il Mississippi, tra i rifiuti nucleari delle Deadlands con l’obiettivo di recuperare una biologa che è tenuta prigioniera in una vecchia fortezza dell’esercito da un gruppo di terroristi. Ciò significherà compiere un’incursione in un territorio pieno di morti viventi, mutanti, sette di sopravvissuti impazziti… e la gang dei Cannibal Corpses, acerrimi nemici dei Devil’s Disciples. Come incentivo c’è la promessa della salvezza di suo fratello, al momento nel braccio della morte. Se Slaughter non riporterà indietro la biologa, l’esecuzione avrà luogo.
    Come se non bastasse, su tutto aleggia una presenza antica e diabolica che ha rivendicato le Deadlands. E, a meno che Slaughter non riesca a fermarla, si pulirà i denti con le ultime ossa della razza umana.

     

    “Un viaggio adrenalinico e spaventoso che puzza di terrore, di sangue, di terra, di escrementi, di sudore e di quella morte che ritorna e che non lascia scampo, che ti si appiccica addosso e che cambia tutto, per sempre. Un horror con tantissima action che non deluderà nessuno.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Cannibal Corpse è un mix esplosivo di terrore, violenza, azione, sangue, vendetta, riscatto, coraggio, fenomeni sovrannaturali e mistero che vi conquisterà.”(IL COLORE DEI LIBRI)

    “Un romanzo che intriga, che coinvolge. Non parla solo di zombie, ma include tantissime altre cose. La paura dei protagonisti, in certi momenti, è quasi palpabile. Di libri così ce ne sono pochi.”(SIL-ENTLY ALOUD)

    “Amanti dell’Horror, dello Splatter e dei B-Movie, questo è il libro che fa per voi: è qualcosa di nuovo, di fresco, di bello e orribile allo stesso tempo.”(VIAGGIATRICE PIGRA)

    “Un libro dissacrante e originale. Per alcuni versi mi ha ricordato una versione più cruda e terrificante del famoso film Easy Rider.  Un horror distopico che spaventa e disturba lo stomaco.”(IL FLAUTO DI PAN)

    “Un romanzo che trascina, che spaventa, che fa venire letteralmente i brividi per la presenza di scene raccapriccianti e abominevoli. Un must per gli amanti del genere splatter.”(LA BANCARELLA DEL LIBRO)

    “Quella di Tim Curran è una mente fervida, funzionale, macabra, originale, la mente di uno scrittore. Malata? Certo, anche malata. Ma ci piace così, no?”(I LOVE ZOMBIE)

  • img-book

    Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere.


    Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi di: William H. Hodgson 11,90

    William Hope Hodgson, scrittore britannico e maestro dell’horror, fu uno degli autori preferiti di H. P. Lovecraft , che si ispirò al suo capolavoro, La Casa sull’Abisso, per ideare il ciclo di Cthulhu . I racconti di Hodgson, qui ritradotti, sono incentrati sulla figura di Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere. Attraverso l’uso di strumentazioni speciali da lui create, quali il celebre Pentacolo Elettrico, Carnacki riuscirà a risolvere i difficili casi di manifestazioni ultraterrene che è chiamato a indagare.

     

    All’interno di una cornice di routine si dispiegano, come tele di quadri, gli onirici racconti di Carnacki, giocati su incredibili accostamenti di chiaroscuro e una minuziosa attenzione al dettaglio.”-SMELL OF BOOKS

    Anche il secondo volume non delude, d’altra parte parliamo di classici dell’horror e, come tali, riescono a coinvolgere il lettore riportandolo indietro nel tempo, quando non era lo splatter a suscitare paura, ma le reazioni umane a cose all’apparenza sovrannaturali.”-SIL-ENTLY ALOUD

    Ho trovato davvero affascinante la costruzione dei racconti e il linguaggio usato che, per una volta, non è ricreato ma reale, coinvolgente e stuzzicante. Da leggere assolutamente.”-WONDERFUL MONSTER

    I racconti con protagonista Thomas Carnacki sono di un livello assolutamente ragguardevole, ironici e acuti. Ne leggi uno e subito ne inizi un altro.”-MANGIALIBRI

  • img-book

    True detective” incontra H.P. Lovecraft in questo romanzo dell’autrice Mary Sangiovanni. Tutto comincia con una brutale nevicata a maggio. L’area più colpita è la cittadina rurale di Colby, nel Connecticut. Le scuole e le attività sono chiuse, la rete elettrica è fuori uso, e il detective Jack Glazier trova un cadavere nella neve. Sembra essere la vittima di un bizzarro omicidio rituale. Non sarà l’ultima.


    Chills di: Mary Sangiovanni 12,90

    Tutto comincia con una brutale nevicata a maggio. L’area più colpita è la cittadina rurale di Colby, nel Connecticut. Le scuole e le attività sono chiuse, la rete elettrica è fuori uso, e il detective Jack Glazier trova un cadavere nella neve. Sembra essere la vittima di un bizzarro omicidio rituale. Non sarà l’ultima. Mentre la neve si accumula, così si accumulano i sacrifici. Tagliato fuori dal resto del mondo, Glazier si allea con una specialista dell’occulto per scovare la società segreta che si nasconde tra loro.
    Gli dei che adorano sono inimmaginabili. I poteri che evocano sono inarrestabili. E le cose che faranno alla brava gente di Colby sono profondamente, orribilmente innominabili…

     

    «L’atmosfera è perfetta, i mostri debitamente grotteschi e la minaccia sovrannaturale legittimamente spaventosa.» – BEAUTY IN RUINS

    «Mary Sangiovanni di certo sa come scrivere di mostri.» – POSTCARDS FROM A DYING WORLD

    «In Chills, Mary Sangiovanni fa un lavoro eccezionale nel riuscire a catturare la minaccia, il pericolo e persino l’orrore del freddo estremo.» – SKULLS IN THE STARS

  • img-book

    Toro Seduto, Buffalo Bill, Annie Oakley, Whipple Van Buren Phillips: quattro individui straordinari che il Bureau Of Investigation invia a Innsmouth, Massachusetts, per far luce sulla sparizione di due agenti del governo.


    Codex Innsmouth di: Uberto Ceretoli 11,90

    Toro Seduto, Buffalo Bill, Annie Oakley, Whipple Van Buren Phillips: quattro individui straordinari che il Bureau Of Investigation invia a Innsmouth, Massachusetts, per far luce sulla sparizione di due agenti del governo. Quando lo scoveranno, il Male che ha incancrenito il villaggio e i suoi abitanti terrà testa alla potenza del vapore, alla forza dell’acciaio e alla magia dei nativi.

     

    “Non li ha certamente creati Ceretoli, questi quattro bellissimi personaggi. Ma lui è riuscito a riportarli alla nostra memoria e a renderli molto umani, vicini e soprattutto incredibilmente moderni. Li ha resi senza età, senza tempo, immortali una volta ancora.”
    (LA KATE DEI LIBRI)

    “I rapporti tra i personaggi sono ben delineati, e così anche la storia, che segue un filo logico e che ci porta verso gli avvenimenti di Codex Gilgamesh. Nel complesso un’ottima lettura e, detto sinceramente, ne voglio ancora!”
    (THE READING PAL)

  • img-book

    Rocco Costanzo, Angelo Tiraboschi e Gustavo Nicolis sono insegnanti e colleghi presso una scuola di Verona. Nascondono un segreto tremendo: tutti e tre pedofili. Ma quando una domenica pomeriggio Angelo Tiraboschi infrange le regole per soddisfare i propri istinti, uccidendo un ragazzo che si prostituiva, il trio piomba nell’orrore.
    Angelo Tiraboschi è il primo a morire in modo violento e impressionante…


    Codice Infranto di: Fabrizio Valenza 9,90

    Rocco Costanzo, Angelo Tiraboschi e Gustavo Nicolis sono insegnanti e colleghi presso una scuola di Verona. Nascondono un segreto tremendo: tutti e tre pedofili, nel giro di dodici anni hanno violentato e ucciso otto bambini, proteggendosi con un codice di comportamento creato appositamente. Ma quando una domenica pomeriggio Angelo Tiraboschi infrange le regole per soddisfare i propri istinti, uccidendo un ragazzo che si prostituiva, il trio piomba nell’orrore.
    Angelo Tiraboschi è il primo a morire in modo violento e impressionante. La maledizione che l’ultimo giovane assassinato gli ha lanciato prima di spegnersi inizia a mostrare il suo alone di minaccia. E Rocco Costanzo, il leader del gruppo, comincia ad avere degli incubi, nei quali i bambini che i tre hanno seviziato e ucciso tornano a visitarlo…

    “La tematica trattata è molto delicata e spesso il libro è “disturbante” poiché vengono presentate immagini forti, a volte eccessive, mai morbose e inutili, però, sempre intonate con il racconto, il tutto ha un fine ed è un fine importante.” (LETTERATURA HORROR)

    “Un romanzo breve ma concentrato, che non lascia niente al caso” (LA BANCARELLA DEL LIBRO)

    Codice infranto di Fabrizio Valenza, perfetto mix di mystery e supernatural, è un libro che ti s’inchioda alle mani.” (DANILO ARONA)

    “Dopo l’impatto emotivo lasciato dalla lettura del romanzo, questo è il sospetto che resta e che Valenza sembra voler insinuare: diamo troppo facilmente per scontata una normalità che, forse, tanto normale non è.” (L’IDEALE)

    Recensione su LETTERATURA HORROR

    Recensione su IL FLAUTO DI PAN

  • img-book

    Vi è un mondo celato ai nostri occhi, fatto di spiriti e anime erranti. L’antro in cui demoni e peccatori dimorano dalla notte dei tempi. Siamo certi che solo i corrotti ne siano designati? E quale sorte spetta a coloro che finiscono fra le fiamme dell’Inferno?


    Cronache Infernali di: Alexia Bianchini 9,90

    Vi è un mondo celato ai nostri occhi, fatto di spiriti e anime erranti. Non è del Regno dei Cieli che stiamo parlando, ma dell’antro in cui demoni e peccatori dimorano dalla notte dei tempi. Siamo certi che solo i corrotti ne siano designati? E quale sorte spetta a coloro che finiscono fra le fiamme dell’Inferno?
    Demoni, principi maledetti, cacciatori. Tradimenti e passioni si intrecciano fra le pagine di questa storia, tra Terra e Inferi. Nel Bene c’è sempre un po’ di Male, e nel Male è possibile trovare un po’ di Bene?
    A voi l’ardua sentenza.

    “Ottima lettura, scorrevole e scritta molto bene. Colpi di scena, suspense, mistero tutto questo in un libro semplice, poco complesso e per questo molto piacevole. Dialoghi mai banali, originali e fluidi. Una lettura che ti sconvolge per la crudeltà, perché dev’essere così, perché un fantasy/horror deve entrarti dentro, deve marchiarti con forza, deve stupirti e lasciarti con la gola secca per l’emozione e la paura.”(IL RUMORE DEI LIBRI)

    “Consigliato a chi ha voglia di leggere un romanzo diverso dal solito, dove l’animo malvagio conserva sempre una possibilità di redimersi o perlomeno di dubitare che ciò che conosce sia l’unica verità possibile e dove l’amore, un sentimento che dovrebbe essere bandito, germoglia anche nel luogo più arido e inospitale.”(SOGNANDO FRA LE RIGHE)

    “Lo stile di Alexia Bianchini è assolutamente perfetto: poetico ma non pesante, descrittivo ma non prolisso. In poche parole mi ha emozionato come pochi altri libri sono riusciti a fare.”(ATELIER DI UNA LETTRICE COMPULSIVA)

    “Cronache Infernali è un libro che affascina, originale, scritto benissimo con dei bei personaggi.”(LE TAZZINE DI YOKO)

    “La scrittura dell’autrice è molto scorrevole, precisa e ben impostata, il che rende la lettura semplice e leggera, al punto che, nonostante si tratti di leggere di cose spesso macabre, la lettura rimane piacevole.”(LIBRI DI CRISTALLO)

    “Lo stile dell’autrice è semplice e preciso. Le descrizioni di alcune scene sono molto cruente e non ci vengono risparmiati sangue, atrocità e morte, ma stiamo parlando del Signore delle Mosche, quindi non mi potevo aspettare niente di meno. Un romanzo che vi consiglio se amate leggere di demoni e atmosfere infernali.”(BRICIOLE DI PAROLE)

    “In questo quadro per nulla lineare, il mondo degli Inferi risulta assai arricchito da dinamiche e figure ambivalenti, che così strappano la dimora del Diavolo a una raffigurazione altrimenti piatta e priva di consistenza.”(LETTERATURA HORROR)

    “Ho amato tantissimo le descrizioni. A tratti mi è sembrato di vedere l’Inferno e di sentirne le fiamme sulla pelle, così come il buio spettrale della notte che incombe sui cimiteri e tra i vicoli. Sono certa rimarrete ammaliati dalla scrittura di questa autrice.”(Alessia Coppola, autrice di REBIRTH)

    “Ho divorato questa lettura come le fiamme dell’inferno divorano tutte le anime che varcano i suoi cancelli. Consiglio questo romanzo a tutti i lettori appassionati del genere.”(VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

    “La storia non si censura, è nuda e cruda… nuda come la protagonista e cruda come le scene che non hanno il timore di mostrare sangue e un pizzico di violenza. Un romanzo con azione e scenari da scoprire, gotico, horror, e con un tocco di “dannata” femminilità.”(PECCATI DI PENNA)

    “Nonostante il genere complicato e spesso sottovalutato, il romanzo a mio avviso presenta tematiche forti, celate da situazioni surreali, come: la forza delle donne, la loro capacità di trasformarsi in base alla situazione da affrontare, l’indipendenza da esseri che tentano di sopraffare le menti femminili, la compassione come valore intrinseco, la giustizia, e il giusto peso del bene e del male.”(LIBRI & CULTURA)

    “La storia narrata da Alexia Bianchini è densa, ben scritta e, a tratti, così vivida che sembra di vedere l’Inferno da lei descritto. Un horror, Cronache Infernali, davvero intrigante che gli amanti del genere non possono assolutamente lasciarsi scappare.”(BOOKS WHAT ELSE)

    “Lo stile narrativo della scrittrice è diretto, privo di fronzoli e romanticismo, è nudo e crudo così come la sua immaginazione lo ha pensato. Perciò, miei cari lettori amanti del particolare, non fate i timidi: leggete Cronache Infernali, magari nel cuore della notte, mentre all’Inferno i demoni banchettano con le anime impenitenti.”(DRAGONFLY WINGS)

    “Queste Cronache Infernali restano memorabili, un romanzo che non fa il verso a Lovecraft o a qualsiasi autore classico, una storia originale e ben curata anche nelle scelte di genere. È consolante rendersi conto che le creature descritte dalla Bianchini non si comportano in maniera umana evitandoci la solita storiella fantasy dove la parola demone si sarebbe potuta sostituire con vampiro o qualsiasi altra razza stuprata da Meyer et similia.”(SCRITTEVOLMENTE)

    “Un romanzo che fa riflettere, che sconvolge le credenze sul bene e sul male.”(THE ENCHANTED LIBRARY)

    “Alexia Bianchini, con la sua penna graffiante, in questo romanzo dai toni molto dark, riesce a proiettare un nuovo sguardo al regno dell’oltretomba conferendogli un aspetto sempre più cupo.”(A THOUSAND LIVES)

    “Sono rimasta sorpresa dall’universo inedito proposto dall’autrice, che arriva a stravolgere il folclore noto. Cronache Infernali mi ha conquistata perché coinvolgente e innovativo.”(INSAZIABILI LETTURE)

    “Le capacità di scrittura di Alexia sono notevoli. L’autrice ha creato un nuovo Inferno, una rivisitazione molto originale e intrigante.”(LE LETTRICI IMPERTINENTI)

    “Un libro originale e interessante. Tra passato e presente, mescolando le varie situazioni, tiene il lettore incollato alle pagine per scoprire cosa succederà. Non sto neanche a dire che è scritto benissimo.”(VIAGGIATRICE PIGRA)

  • img-book

    Perché non è mai emersa la verità? La risposta è nell’esistenza di una società senza nome, occulta, che da sempre si occupa di proteggere l’umanità dalla verità nascosta nella menzogna. È noto come Ordine Occulto e io, come pochi altri, ne faccio parte. Siamo i Custodi del Silenzio. Abbiamo il compito di proteggere il mondo dall’orrore annidato negli abissi della Terra.Da tempo immemore, infatti, si teme il ritorno dei Grandi Antichi e qualcosa si è mosso nei recessi delle Tenebre.


    Cthulhu Apocalypse di: Claudio Vergnani, Daniele Picciuti, Pietro Gandolfi, Eleonora Della Gatta, Fabrizio Valenza, 14,90

    Fin dagli albori della storia, l’uomo è stato minacciato da entità mostruose e nascoste, orrori tali da rendere impossibile alla mente umana di sopportarne non solo la vista, ma anche la semplice conoscenza. Tali fenomeni sono tuttavia emersi, nel corso del tempo, attraverso testimonianze spesso travisate. Ma perché non è mai emersa la verità? La risposta è nell’esistenza di una società senza nome, occulta, che da sempre si occupa di proteggere l’umanità dalla verità nascosta nella menzogna di una normalità che va sempre più incrinandosi. Forse qualcuno di voi ne avrà sentito parlare. È noto come Ordine Occulto e io, come pochi altri, ne faccio parte. Siamo i Custodi del Silenzio. Abbiamo il compito di proteggere il mondo dall’orrore annidato negli abissi della Terra.Da tempo immemore, infatti, si teme il ritorno dei Grandi Antichi e qualcosa si è mosso nei recessi delle Tenebre. Qualcosa che noi Custodi attendevamo, pazienti, ma con la speranza di sbagliare, da molto tempo. Perché non è morto ciò che può vivere in eterno.

  • img-book

    The shadow Gate – Libro Primo

    Eden. Un nome paradisiaco per un posto partorito dalla mente di un essere infernale. Non sapevamo che saremmo arrivati lì, una volta attraversato il portale. Ma non avevamo scelta. C’era una ragazzina scomparsa da ritrovare, un’esca troppo perfetta perché potessimo resistere…


    Eden – The shadow Gate di: David Falchi 12,90

    Eden. Un nome paradisiaco per un posto partorito dalla mente di un essere infernale. Non sapevamo che saremmo arrivati lì, una volta attraversato il portale. Ma non avevamo scelta. C’era una ragazzina scomparsa da ritrovare, un’esca troppo perfetta perché potessimo resistere. Eden. Un luogo dove la mia magia e le mie protezioni non avevano più alcun potere, dove gli spiriti erano tangibili quanto gli esseri viventi. Un luogo dove Lerner era capace di esistere fuori dallo specchio. Eden. Il punto d’inizio di un viaggio che ci avrebbe portati oltre i confini del tempo e dello spazio.

     

     

     

     

  • img-book

    Michelangelo Bonomi è un Exceptor, notaio del paranormale che sigla accordi tra gli Strati lì dove l’Armonia è stata compromessa. E a White Lake, tranquillo paesino del Canada, l’Armonia è minata da un’inquietante figura che uccide durante la notte di Natale. Unico testimone degli efferati omicidi è Len, un bambino nativo americano che ha perso i genitori in circostanze sospette.
    Cosa si cela dietro la placida serenità di White Lake?


    Exceptor – Legno e Sangue di: Fabrizio Cadili, Marina Lo Castro, 9,90

    Michelangelo Bonomi è un Exceptor, notaio del paranormale che sigla accordi tra gli Strati lì dove l’Armonia è stata compromessa. E a White Lake, tranquillo paesino del Canada, l’Armonia è minata da un’inquietante figura che uccide durante la notte di Natale. Unico testimone degli efferati omicidi è Len, un bambino nativo americano che ha perso i genitori in circostanze sospette.
    Cosa si cela dietro la placida serenità di White Lake? Perché Len continua a essere risparmiato? Toccherà all’Exceptor indagare sul caso, grattare via la patina dorata degli abitanti della cittadina e far tornare l’Armonia tra gli Strati.
    Tra orrori nascosti e vendette ataviche, Michelangelo Bonomi scoprirà che i mostri non si riconoscono soltanto dall’aspetto.

    “La trama è una delle più originali che abbia mai letto. Personaggi interessanti, ben costruiti soprattutto a livello psicologico. Non posso che consigliarlo.”
    (VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

    “Un’opera piacevole e originale. La prosa è semplice e scorrevole, intessuta di metafore legate alla vita quotidiana, che però non scende a compromessi quando si tratta di descrivere le immagini più crude.
    (LETTERATURA HORROR)

    Exceptor – Legno e Sangue è un romanzo intenso, a volte disturbante, mai scontato, studiato nei minimi particolari.”
    (HORROR MAGAZINE)

    “Un romanzo che attraversa le paure più ancestrali dell’uomo, che scava tra gli incubi e li tira fuori senza pietà. Un viaggio inquietante e profondo tra le tradizioni dei nativi americani, l’inconscio umano e la cattiveria più sfrontata.”
    (IL FLAUTO DI PAN)

    “Uno di quei libri che ti dimostrano quanto la narrativa di genere italiana abbia da offrire.”
    (LA LEGGIVENDOLA)

    “Horror, Magia, Riti, Incubi… Un libro che farà gola a molti fan del genere.”
    (VALERIA DE LUCA)

    “Un libro curioso, che mi ha affascinata moltissimo, sia per i colpi di scena che per l’imprevedibilità della storia.”
    (BOOKS IN WONDERLAND)

    “Pensate a un Natale fuori dal comune, un Natale in cui tutto è diverso, surreale, macabro. Questo è Exceptor, e il Natale non sarà più lo stesso.”
    (PROFUMO DI LIBRI)

  • img-book

    Nella città di Lakehaven, nel New Jersey, un male è tornato dallo spazio tra le dimensioni. Sta cercando vendetta. Sta cercando la distruzione, del corpo e dell’anima.
    Mentre i loro cari cadono preda dell’odio onnicomprensivo dell’Hollower, Dave ed Erik, insieme a dei nuovi compagni, si battono per chiudere il varco per sempre.


    Found You di: Mary Sangiovanni 14,90

    Nella città di Lakehaven, nel New Jersey, un male è tornato dallo spazio tra le dimensioni. Sta cercando vendetta. Sta cercando la distruzione, del corpo e dell’anima.
    Dave Kohlar e il suo amico Erik hanno già combattuto un male simile, e sono stati quasi uccisi nel tentativo di sconfiggerlo. Speravano che fosse finita e che le loro vite potessero essere pacifiche e felici. Ma questa nuova entità è diversa; è più affamata, è furiosa ed è molto, molto forte.

    Mentre i loro cari cadono preda dell’odio onnicomprensivo dell’Hollower, Dave ed Erik, insieme a dei nuovi compagni, si battono per chiudere il varco per sempre.

     

     

    Mary SanGiovanni è una delle mie autrici preferite. (Brian Keene).

    Dalla descrizione dell’Hollower ho notato subito un’affinità con Freddy Krueger. Se devo essere onesto, sono un grande fan dei film di Nightmare e già dalle prime pagine questo si è rivelato un libro veloce, ben scritto e dannatamente spaventoso. (Falcata Times)