• img-book
    retro generico dunwich edizioni

    Ivo Gazzarrini

Categoria: Tag:

Delirium

di: Ivo Gazzarrini

Luce è una giovane pittrice, perseguitata da un passato offuscato e doloroso, e dal ricordo sbiadito della madre.
Decisa a porre fine ai suoi tormenti, aiutata da due amiche, Rita e Mary, intraprenderà un lungo viaggio attraverso il deserto, in cerca della madre. Ma il tragitto non sarà privo di pericoli…

0,99

Amazon

Tag:
Incontra L'Autore
Libri di Ivo Gazzarrini
Copertina delirium
Amazon
Copertina Grindhouse
Acquista
Informazioni sul Libro
Descrizione

Luce è una giovane pittrice, perseguitata da un passato offuscato e doloroso, e dal ricordo sbiadito della madre.
Decisa a porre fine ai suoi tormenti, aiutata da due amiche, Rita e Mary, intraprenderà un lungo viaggio attraverso il deserto, in cerca della madre.
Ma il tragitto non sarà privo di pericoli e fra motel e stazioni di servizio apparentemente silenziosi aleggia una creatura metà donna e metà falena che segue e terrorizza le ragazze in un vortice di violenza, sangue e orrore.

“Delirium, è horror psicologico che terrà il lettore incollato, stupendolo con continui colpi di scena e accompagnandolo verso un finale tanto stupefacente quanto inaspettato.”
(THE ENCHANTED LIBRARY)

“Lo stile di Ivo è visivo, cinematografico, senza indugi. Usa la punteggiatura come se fosse uno stacco di montaggio, creando così un susseguirsi d’immagini che portano a un finale forte e sconvolgente.”
(NON SOLO GORE/a>)

“C’è tanta, tantissima violenza e tantissimo sangue. Ma l’horror vero è anche questo. E il concetto viene rafforzato da una serie di fattori come le ambientazioni, i dialoghi e la capacità di tirare le fila del discorso, far quadrare tutto e rendere quello che pareva solo puro delirio la crudele e orrorifica realtà.”
(LA KATE DEI LIBRI)

“Ciò che più impressiona in Delirium è il vortice di violenza veloce, durissimo, allucinato in cui i personaggi si trovano coinvolti. Il male, quello vero, viene rappresentato nella sua forma più nuda e cruda.”
(LETTERATURA HORROR)

“Violenza, sangue e orrore in abbondanza: un mix perfetto per un racconto perfetto.”
(LA DAMA DEI LIBRI)

“Le rivelazioni delle ultime pagine mi hanno lasciato di stucco, facendomi pensare di essere andata fuori strada per gran parte della lettura. Ivo Gazzarrini è dotato davvero di un grande talento.”
(IL COLORE DEI LIBRI)

“Varcate le soglie il lettore si trova catapultato all’interno di un cruento road movie che si snoda attraverso scene splatter, famiglie di cannibali, delitti allucinati e passioni non convenzionali.”
(FILMHORROR)

“Gazzarrini è un narratore esperto, gioca di continuo con il lettore, spostando di volta in volta l’ottica del racconto, offrendoci sequenze degne del miglior splatter-horror alternate a intime riflessioni dal sapore drammatico.”

(MARCELLO GAGLIANI CAPUTO)

“Deliriumtrascina nella sua spirale, in mezzo al vuoto, in mezzo al nulla, e lo popola di molte cattive intenzioni. E questo ci piace.”
(LA BANCARELLA DEL LIBRO)

“Un artista italiano che non ha nulla da invidiare ai tanti scrittori americani che popolano le nostre librerie. Lo consiglio vivamente agli amanti di David Lynch.”
(VALERIA DE LUCA)

“Delirium è fatto di  adrenalina, paura, ansia, sangue e deliri: vi spiazzerà e stupirà con un finale forte e sconcertante.”
(MY SECRET DIARY)

“Un finale che ho apprezzato molto: sfocia in un realismo e in uno sviluppo psicologico che sorprende e fa entrare ancora di più il lettore nell’oscurità celata fra le righe di questo romanzo breve.”
(SIL-ENTLY ALOUD)

“Delirium ha il sapore della sabbia del deserto, della paura e del sangue.”
(CAPRICCI D’INCHIOSTRO)

“Un libro interessante, scritto molto bene e originale. Lo consiglio a chi cerca una storia diversa, particolare, che faccia anche venire qualche brivido.”
(VIAGGIATRICE PIGRA)

“Il finale sorprende e spiazza, prendendo una piega che dà alla storia dei tratti psicologici molto forti.”
(LEGGENDO ROMANCE)

“Il ritmo è serrato, i personaggi ben delineati nonostante si sappia poco di loro a livello visivo e descrittivo. Scene brevi, dialoghi pungenti, ricordi che si sommano a ciò che vediamo. Consigliatissimo.”
(ÈSCRIVERE)

“Mi sento di consigliare questa lettura a coloro che amano le tinte forti/noir e quel pizzico di sensuale mistero sempre presente nei film di David Lynch. Nella sua semplicità, molto bello e di grande effetto.”
(INSAZIABILI LETTURE)

“Un romanzo horror, anche splatter ammettiamolo, scritto con grande maestria, capace di disorientare il lettore per poi prenderlo per mano nel finale. Bello, bello bello.”
(LE MIE LETTURE)

“Delirium”

Nessuna recensione è stata inserita.