Visualizza 97–108 di 112 risultati

Filtra per:
  • img-book

    Il Contagio di Baugh si è diffuso su tutto il pianeta. Le vittime si sono trasformate in cannibali presto conosciuti con il nome di tossici. La civiltà è crollata e i superstiti hanno creato rifugi isolati per nascondersi dagli infetti… o dai presunti tali.


    The Junkie Quatrain – Gli Infetti di Baugh di: Peter Clines 11,90

    Sei mesi fa il mondo è finito.
    Il Contagio di Baugh si è diffuso su tutto il pianeta. Le vittime si sono trasformate in cannibali presto conosciuti con il nome di tossici. La civiltà è crollata e i superstiti hanno creato rifugi isolati per nascondersi dagli infetti… o dai presunti tali.
    Ora, mentre la società si avvicina a un punto critico, molte vite si incrociano e si intersecano per due giorni in una Los Angeles desolata. Quattro storie di sopravvivenza in uno scenario post apocalittico. Perché la fine del mondo può significare cose diverse per persone diverse. Perdita. Opportunità. Speranza. O magari solo un altro giorno di lavoro.

     

    “Quattro vite legate tra loro da fili sottilissimi. Un libro interessante e scritto molto bene, creato in un modo davvero originale. Dategli una possibilità: vi piacerà un sacco.”
    (VIAGGIATRICE PIGRA)

    “In un momento storico nel quale le zombie novel hanno finito col diventare una copia carbone le une delle altre, Clines riesce, incredibilmente, a stupire.”
    (LA KATE DEI LIBRI)

    “In ognuna delle storie raccogliamo diversi pezzi del puzzle. Alcune volte il ritmo della narrazione è più teso a creare suspense, altre invece è adrenalinico. Consigliato a chi ama gli zombie.”
    (BRICIOLE DI PAROLE)

    “Tutto il libro caratterizza bene i personaggi, mostrandoci un mondo dove è difficile sopravvivere senza cedere alla violenza. Nella sua brevità è un esauriente affresco del mondo post-apocalittico.”
    (LETTERATURA HORROR)

    “La scrittura è scorrevole, i particolari nitidi, la violenza presente, l’orrore anche.”
    (PECCATI DI PENNA)

    “Con The Junkie Quatrain Peter Clines dimostra come ogni filone narrativo, anche il più in voga, possa non diventare scontato.”
    (INKBOOKS)

    “Storie mozzafiato, ben dettagliate e al tempo stesso adrenaliniche. Un survival horror che sicuramente non mancherà di farsi amare anche da chi solitamente non è un patito del genere.”
    (LETTERS FROM MISKATONIC UNIVERSITY)

    “Grazie a Peter Clines ho scoperto un nuovo modo di fare racconti.”
    (LIBRI DI CRISTALLO)

    “Scorre un sacco, ti prende, ti trascina, ti coinvolge e senza che te ne rendi conto sei lì anche tu a correre per le speedway di Los Angeles in sella a una bici per fare il meno rumore possibile. Per non attirare attenzione. Per non dover combattere. Per non rischiare di morire.”
    (LA BANCARELLA DEL LIBRO)

  • img-book

    Un genocidio ha spazzato via le Valchirie, le uniche messaggere capaci di viaggiare liberamente fino ad Asgard e nel Valhalla, oltre agli Dei. Allo stesso tempo, una magia nera tiene segregati gli Dei ad Asgard fino a quando il Ragnarok non sarà completo, e tutti gli Dei e i regni saranno distrutti, in modo che nuove divinità possano salire al trono.


    The Last Valkyrie – Tre Anelli Tre Re di: Jennifer Sage 12,90

    Un genocidio ha spazzato via le Valchirie, le uniche messaggere capaci di viaggiare liberamente fino ad Asgard e nel Valhalla, oltre agli Dei. Allo stesso tempo, una magia nera tiene segregati gli Dei ad Asgard fino a quando il Ragnarok non sarà completo, e tutti gli Dei e i regni saranno distrutti, in modo che nuove divinità possano salire al trono.

    La nascita di Kara su Midgard non è stata registrata e, dalla morte della sua stirpe, ha vissuto nascosta presso il Drago a cui darebbe l’anima. Il suo amore per Zane è un pozzo senza fondo e, nonostante la compagna del Drago sia morta nel genocidio, Kara non può fermare i suoi sentimenti. Non riesce a controllare il suo cuore più di quanto non riesca a capire come essere una Valchiria e liberare gli Dei. Zane è stato il suo mondo per più di due secoli, mantenendo segreti che potrebbero mandarla completamente in frantumi.

    Rune ha concubine e contratti, ma adesso ha il compito di insegnare la magia a una Valchiria ormai sola per fermare la Nazione Pro Ragnarok, come lui stesso la chiama. Rune non prende parti, ma conosce il piacere… lo conosce molto, molto bene. Qualcosa di cui Kara ha bisogno da moltissimo tempo e che le è sempre stato negato. Il suo cuore appartiene a Zane, il suo Drago, ma lui non è mai stato davvero suo, vero?

    Un viaggio attraverso l’amore, il lutto, la magia e la redenzione nel più improbabile dei luoghi. Unitevi a Kara, l’ultima Valchiria, e scoprite insieme a lei verità, menzogne, lussuria e perdite mentre tenta di imparare come essere una Valchiria.

    * * * Consigliata la lettura ai maggiori di diciotto anni per i contenuti espliciti. Questo è il primo romanzo di una trilogia: tre inverni, tre libri. Alcuni elementi si concludono al termine di ciascun volume, ma si aggiungeranno molte domande fino al terzo libro, quando tutte le maschere cadranno. Buona lettura! * * *
  • img-book

    Il Quarto Elemento – Vol. 1

    Nazafareen vive per la vendetta. È una ragazza dell’isolato clan Four-Legs e tutto ciò che sa dei Water Dog del Re è che legano a sé delle creature malvagie chiamate daeva per proteggere l’impero dai non-morti. Ma quando arrivano degli esploratori per reclutare persone con il dono, afferra al volo l’opportunità di unirsi alle loro file…


    The Midnight Sea di: Kat Ross 14,90

    Sono la luce contro l’oscurità.

    L’acciaio contro la negromanzia dei Druj.

    E usano demoni per cacciare altri demoni…

    Nazafareen vive per la vendetta. È una ragazza dell’isolato clan Four-Legs e tutto ciò che sa dei Water Dog del Re è che legano a sé delle creature malvagie chiamate daeva per proteggere l’impero dai non-morti. Ma quando arrivano degli esploratori per reclutare persone con il dono, afferra al volo l’opportunità di unirsi alle loro file per dare la caccia ai mostri che le hanno ucciso la sorella.

    Segnata dal dolore, è disposta a pagare ogni prezzo, anche se significa legarsi a un daeva chiamato Darius. Umano solo nell’aspetto, possiede un potere terrificante, controllato da Nazafareen. Ma i bracciali d’oro che li uniscono hanno un indesiderato effetto collaterale. Ciascuno prova le emozioni dell’altro, e l’umana e il daeva cominciano a diventare pericolosamente intimi.

    Mentre inseguono un nemico mortale lungo l’arida Great Salt Plain fino alla scintillante capitale Persepolae, dissotterrando i segreti del passato di Darius, Nazafareen è costretta a mettere in dubbio la schiavitù dei daeva e la sua stessa lealtà nei confronti dell’impero. Ma con un male antico che si agita al nord e un giovane conquistatore che controlla l’ovest, il destino dell’intera civiltà potrebbe essere in pericolo…

     

    «Un fantasy avvincente con un peso morale e una narrazione sostanziosa che lascerà i lettori soddisfatti… La Ross evoca una storia epica con demoni e daeva, famiglia, dolore e il tumulto di un regno in pericolo.» Kirkus Reviews

    «Un libro coinvolgente e glorioso, pieno di azione!» I Am Kinda Busy Reading

    «In The Midnight Sea, Kat Ross realizza un fantasy appassionante di proporzioni impareggiabili che ha rubato un pezzo del mio cuore. Attenti al vostro.» Flylef Reviews

    «Odio davvero l’espressione epico perché, ammettiamolo, è abusata e ha perso il suo vero significato, ma questo libro merita quella parola.» Book Reader Chronicles

    «The Midnight Sea ha tutto ciò che mi piace in un fantasy e anche di più. Lo raccomando caldamente a tutti i lettori che amano la magia, eroine che spaccano e una storia travolgente.» Cover2Cover Reviews

    «Kat Ross crea un ricco mondo fantasy, pieno di creature nuove e spaventose, molti poteri magici e una trama laboriosamente intricata che vi terrà con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.» Books Briefs

  • img-book

    CTHULHU APOCALYPSE – Vol 5

    Autunno 2015. Un villaggio immerso nella nebbia vicino a Verona. Un uomo torna dal lavoro e siede a tavola con la moglie e il figlio di tredici anni, che ama più di ogni altra cosa al mondo. Si risveglia sulla poltrona all’una e un quarto di notte. Gli altri già dormono. Non capisce cosa stia vedendo sullo schermo della TV ancora accesa, si rende appena conto che è qualcosa che lo terrorizza…


    Trasmissione Inversa di: Fabrizio Valenza 0,99

    Autunno 2015. Un villaggio immerso nella nebbia vicino a Verona. Un uomo torna dal lavoro e siede a tavola con la moglie e il figlio di tredici anni, che ama più di ogni altra cosa al mondo. Si risveglia sulla poltrona all’una e un quarto di notte. Gli altri già dormono. Non capisce cosa stia vedendo sullo schermo della TV ancora accesa, si rende appena conto che è qualcosa che lo terrorizza quando si alza, va in cucina, cerca nei cassetti, prende un coltellaccio, ma lo lascia cadere per terra. Meglio l’accetta. Esce, va nella legnaia e sale a compiere il suo dovere.
    Con questo omicidio apparentemente incomprensibile inizia l’incubo di Verona, l’ondata rossa di follia, come viene subito ribattezzata dai media. Un poliziotto e un giornalista fanno del loro meglio per capire cosa stia accadendo, nella speranza di riuscire a bloccare le stragi familiari che si susseguono a ritmo serrato. Mai avrebbero immaginato che i loro incubi adolescenziali, fatti di romanzi horror e sette magiche, potessero divenire quotidianità.
    Cthulhu è dietro l’angolo. Aspetta soltanto che qualcuno pronunci le parole giuste.

    “Una lettura piacevole, intensa e che cattura fino alla fine. Un thriller/horror davvero ben fatto, che consiglio anche a chi non ha seguito la saga per intero.”

    (VIAGGIATRICE PIGRA)

    “Il tentativo di contemporaneizzare i mostri creati da Lovecraft è stata un’ottima riuscita per l’autore, che è riuscito ad armonizzare antico e contemporaneo. Non solo ci riconosciamo nello scetticismo e razionalità che contraddistingue il pensiero moderno, ma proviamo anche un senso di sconforto e impotenza dinnanzi ai tragici fatti finali.”

    (FANGIRLSAM)

  • img-book

    La guerra ha lasciato il mondo in ginocchio. L’umanità, divisa e in perenne conflitto, affida il potere alla fazione che si dimostra superiore alle altre. La vittoria è decretata nei giochi annuali che prendono un nome vecchio di secoli: il Palio delle Contrade.


    Ultima – La Città delle Contrade di: Carlo Vicenzi 9,90

    La guerra ha lasciato il mondo in ginocchio. L’umanità, divisa e in perenne conflitto, affida il potere alla fazione che si dimostra superiore alle altre. La vittoria è decretata nei giochi annuali che prendono un nome vecchio di secoli: il Palio delle Contrade.
    Demetrio Deisanti, Campione dell’Occidente, viene gettato nel fango per qualcosa che non ha commesso, perdendo titolo e appartenenza. Chi sta uccidendo i Campioni delle Contrade? E che ruolo ha la donna dai capelli rossi incontrata da Demetrio il giorno in cui la sua vita è stata distrutta?
    Inizia così il viaggio in un’Italia fatta di ingranaggi, tubi e vapore, dove l’incontro tra steampunk e tradizione si tinge di sangue, intrighi e competizione sfrenata.

    “Ho trovato davvero originalissima l’idea di partenza di Carlo Vicenzi, mi è piaciuto molto come ha organizzato il libro e anche la fantastica ambientazione. Ho adorato il suo stile, perché è molto scorrevole e mi ha tenuta letteralmente incollata alle pagine.”(THERE ARE NEVER ENOUGH BOOKS)

    “Una bella avventura, una storia action e polverosa tra argani, motori, orologi in un’atmosfera post-apocalittica che però non ha quell’aura drammatica a cui ci hanno abituato i romanzi distopici e ucronici, ma ha invece un’aria molto scanzonata, quasi divertita.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Vicenzi ha realizzato un’opera di tutto rispetto, assai scorrevole e quasi tangibile, con descrizioni meticolose e scene vivide animate fra le pagine d’azione e strategia.” (QLIBRI)

    Blasfemo, crudo, anticonvenzionale Ultima è un attacco alla società che condanna senza conoscere, alla società che bada all’apparenza ma mai alla sostanza, alla società che ha sputato in faccia ai propri figli pur di non ammettere che c’è una falla nel sistema.” (Il Flauto di Pan)

    “I personaggi sono ben costruiti e delineati. Hanno una storia alle spalle, fatta di dolore e solitudine e proprio per questo la loro storia rappresenta una rivalsa, una conquista guadagnata con il sangue, il sudore e la tenacia di chi non si arrende.” (Regin la Radiosa – FANTASY PLANET)

    “Le macchine a vapore, le pistole ad avancarica e le invenzioni di Miranda aggiungono quel pizzico di steampunk che dà un tocco di colore (e di fuliggine) alle strade sempre movimentate di Ultima.” (INKBOOKS)

  • img-book

    L’antologia contiene quattro racconti completi. All’interno troverete anche gli incipit di “Codex Gilgamesh”, “Ultima – La città delle contrade”, “L’Estate Segreta di Babe Hardy”, “William Killed the Radio Star”.


    Un Assaggio di Dunwich di: Autori Vari 0,99

    L’antologia contiene quattro racconti completi:
    Codename: Spring Heeled Jack di Uberto Ceretoli
    Cicatrice di Carlo Vicenzi
    Matrioska di Fabio Lastrucci
    L’arte della Sottrazione di Pietro Gandolfi

    All’interno troverete anche gli incipit di “Codex Gilgamesh”, “Ultima – La città delle contrade”, “L’Estate Segreta di Babe Hardy”, “William Killed the Radio Star”

  • img-book

    L’antologia contiene quattro racconti completi. All’interno troverete anche gli incipit di “Fuori è Buio”, “Nero Eterno”, “Cronache Infernali”, “Ragni”.


    Un Assaggio di Dunwich 2 di: Autori Vari 0,99

    L’antologia contiene quattro racconti completi:
    – “Quando il Sole Tace” di Eleonora Della Gatta
    – “Il Forno” di David Falchi
    – “Il Messaggero” di Alexia Bianchini
    – “La Strada Per Dunwich” di Claudio Vastano

    All’interno troverete anche gli incipit di “Fuori è Buio”, “Nero Eterno”, “Cronache Infernali”, “Ragni”.

  • img-book

    L’antologia contiene quattro racconti completi.


    Un Assaggio di Dunwich 3 di: Autori Vari 0,99

    L’antologia contiene quattro racconti completi:

    – Laggiù nella Cisterna di Nicola Lombardi
    – Numero Sconosciuto di Francesco G. Lugli
    – Realkill.com di Fabio Tacchi
    – Il Gioco del Diavolo di Fabrizio Valenza

  • img-book

    L’antologia contiene tre racconti completi


    Un Assaggio di Dunwich 4 di: Autori Vari 0,99

    L’antologia contiene tre racconti completi:

    – “Suzie Moore – Genesis” di Anita Book
    – “Origini” di Giulia Anna Gallo
    – “Respirare l’Ambra” di Davide Camparsi

  • img-book

    L’antologia contiene quattro racconti completi


    Un Assaggio di Dunwich 5 di: Autori Vari 0,99

    L’antologia contiene quattro racconti completi:

    – Persefone di Fabrizio Cadili e Marina Lo Castro
    – Sulla Rotta della Black Steam di Gianluca Malato
    – Il Segreto di Maria Benedetta Errigo
    – Come fu che la Lucertola Trovò la sua Tana di Cristiano Fighera

  • img-book

    Once Upon A Steam – Volume 1

    A Steamwood, nel piccolo regno di Enchanted Forest, Biancaneve e il suo principe hanno conseguito il tanto meritato lieto fine dando persino alla luce una bambina, riflesso della madre: Biancabrina. Una felicità raggiunta a discapito però della “povera” Grimilde che, sopravvissuta, si è nascosta nella cittadina di Steamgrow e ha ordito una tremenda vendetta a danno della figliastra.Tra elementi della fiaba classica e quelli innovativi dello steampunk, una nuova improbabile principessa tenterà di riconquistare il regno che le spetta di diritto.


    Un Cuore per un Cuore di: Ornella Calcagnile 0,99

    A Steamwood, nel piccolo regno di Enchanted Forest, Biancaneve e il suo principe hanno conseguito il tanto meritato lieto fine dando persino alla luce una bambina, riflesso della madre: Biancabrina.

    Una felicità raggiunta a discapito però della “povera” Grimilde che, sopravvissuta, si è nascosta nella cittadina di Steamgrow e ha ordito una tremenda vendetta a danno della figliastra, lanciando nel momento più opportuno una maledizione sul regno, un sortilegio a cui, per sua sfortuna, Biancabrina è riuscita a sottrarsi.

    Tra elementi della fiaba classica e quelli innovativi dello steampunk, una nuova improbabile principessa tenterà di riconquistare il regno che le spetta di diritto e apporre la parola fine sulla sua “nonnastra”. Nell’impresa non sarà sola, ma accompagnata dal fidato amico Dopey e i suoi mecha-nani.

    Biancabrina riuscirà a guadagnarsi il lieto fine e portare a compimento la sua vendetta o sarà ostacolata dalle creature di Steamwood e dal Narratante, sommo signore di quelle terre?

    Tra ferro e vapore, magie e pozioni, ottone e marchingegni, tutto ha inizio con… Once Upon a Steam.

    “Un racconto a dir poco originale, che dà vita al primo capitolo della serie ONCE UPON A STEAM. Che dire? Chi ben comincia è a metà dell’opera!”(THE ENCHANTED LIBRARY)

    “Mi è piaciuto molto il mondo che l’autrice ha creato e amo i toni steampunk che ha dato alla storia! Un racconto particolare e innovativo con un finale per nulla scontato: non vedo l’ora di leggere i prossimi racconti della raccolta.”(REGIN LA RADIOSA)

    “Ornella Calcagnile ha una bella penna, fluida e ricca. Quando si legge si viene inevitabilmente trasportati in quel mondo da fiaba e se ne rimane affascinati. Le descrizioni sono bellissime, un mondo creato ad arte e perfetto per ambientare anche i racconti successivi.”(IL RUMORE DEI LIBRI)

    “Lo stile di scrittura è fluido e le ambientazioni sono molto suggestive e belle. Ci sono originalità e ironia. Aspetto il prossimo con ansia.”(LIBRI RIFLESSI)

    “Non posso fare a meno di consigliare questo racconto a chi ama le storie dei Grimm rivisitate, con una vena steampunk e dark che farà impazzire molti e con un finale… non proprio da favola o da vissero felici e contenti.”(GEEKY BOOKS)

    “L’ambientazione steampunk si sposa bene con i tratti più classici e fiabeschi della storia, e in più la narrazione è molto veloce e ricca di avvenimenti, e non lascia spazio a momenti morti. Ho apprezzato soprattutto il finale, per nulla scontato.”(PAGINE MAGICHE)

    “Steamwood è caratterizzato davvero bene e l’autrice riesce a farti entrare in questo mondo tutto vapori e ingranaggi, e a fartene innamorare.”(LA DAMA DEI LIBRI)

    “La favola per eccellenza viene plasmata come fosse creta e ricostruita pezzo dopo pezzo davanti ai nostri occhi senza perdere la magia e il fascino delle grandi favole antiche.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Se amate le rivisitazioni delle favole classiche, se volete avvicinarvi allo steampunk con qualcosa di soft e se avete sempre trovato Biancaneve di una noia mortale, armatevi di Kindle e correte a conoscere Biancabrina: non vi deluderà.”(DEVILISHLY STYLISH)

    “L’autrice non si limita a una rivisitazione della fiaba di Biancaneve, ma ne crea un ideale proseguimento utilizzando personaggi ed elementi già conosciuti per creare qualcosa di avvincente, unico, inaspettato.”(LEGGENDO ROMANCE)

    “Ornella ha costruito con perizia un mondo fiabesco in chiave steampunk in cui gli amanti del genere possono perdersi. Una lettura che merita molto.”(ANGEL TANY BLOG)

    “Non posso fare a meno di confermare la mia stima all’autrice e consigliavi di leggere questa storia.”(ROMANTICAMENTE FANTASY)

    “L’idea è splendida e portata avanti con maestria dall’autrice. Ci sono richiami importanti alla favola originale, ma c’è un mondo tutto nuovo da scoprire con una protagonista che spacca. Non posso che consigliarlo, questa anti principessa vi conquisterà.”(VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

    “È difficile rivisitare una fiaba perché ormai è fissata nella nostra mente. L’autrice, a mio avviso, ci è riuscita benissimo.”(SOGNO TRA I LIBRI)

    “Mi sono piaciuti tantissimo i rimandi alla favola originale. Un inizio a mio parere davvero promettente!”(THE SECRET LIFE OF A BOOK)

    “Immagini e colori sono ben descritti e la storia è scorrevole e avvincente. Sono curiosa di proseguire con la lettura di questa serie che si prospetta molto intrigante e credo ci possa riservare molte sorprese: le favole non sono più quelle di una volta.”(Bookmarks are Reader’s Best Friends)

    “Una favola deliziosa, allegorica, delicata e ricca di spunti interessanti e innovativi.”(LEGGERE UN BEL LIBRO)

    “Un’idea alternativa alle classiche fiabe, scorrevole, con elementi dark e un tocco di steampunk, che senz’altro piacerà a tutti gli amanti delle rivisitazioni delle favole.”(LE TAZZINE DI YOKO)

    “Il punto di forza di questo libro è l’originalità dell’ambientazione. Lo consiglio agli amanti dello steampunk e a chi ha voglia di leggere qualcosa di fiabesco, dal ritmo veloce e ricco di sorprese.”(ITALIANS DO IT BETTER)

    “La storia scorre come un treno a vapore, i personaggi sono descritti in maniera geniale: un racconto ben fatto con striature che donano al lettore la gioia di immergersi in una fiaba tutta nuova.”(LA FENICE BOOK)

    “Se avete voglia di una favola diversa e avventurosa con una punta di cinismo, Un Cuore per un Cuore di  Ornella Calcagnile fa al caso vostro.”(CRICCHE MENTALI DI UN’ASPIRANTE SCRITTRICE)

    “Ornella Calcagnile sceglie il classico di Biancaneve e lo fa rivoltando la storia, offrendoci protagonisti e ambientazioni differenti dai canoni a cui siamo abituati.”(ANIMA D’INCHIOSTRO)

    “Uno stile dai toni fiabeschi e un’ambientazione originale, dove tutto è mosso dall’energia del vapore. Avrei solo voluto più pagine per addentrarmi in quel mondo.”(THE BOOK STATION)

    “Una rivisitazione delle favole è sempre interessante e anche questa non è stata da meno. Bella, ben scritta, originale.”(VIAGGIATRICE PIGRA)

    “L’elemento di maggiore impatto è proprio l’ambientazione: la fusione tra fattori tradizionali e moderni crea un universo originale, credibile e avvincente. Un esordio promettente per la serie innovativa Once upon a Steam!”(INSAZIABILI LETTURE)

    “Un inizio di saga che getta le basi per gli episodi successivi. Una storia che riporta alla mente dettagli della storia originale dandole un significato differente. Una novella che diverte in maniera leggera e spontanea.”(LA BANCARELLA DEL LIBRO)

    “Come sempre la bravura dell’autrice è sorprendente: è riuscita in pochissime pagine a dare vita a una storia fantastica, ricca di particolari e avvenimenti intriganti. L’ambientazione poi, molto dark e futuristica, rende il racconto ancora più avvincente.”(IL SALOTTO DEL GATTO LIBRAIO)

    “In questo racconto non manca di certo l’avventura ma ho apprezzato in particolar modo il finale, molto cupo e dark, dolcemente amaro nella sua semplicità.”(SWEETY REVIEWS)

    “Una lettura molto piacevole e piena di magia, o forse dovrei dire piena di vapore?”(READING IS BELIEVING)

    “Mi è piaciuta molto la rivisitazione in chiave steampunk. Lo stile molto scorrevole mi ha fatto apprezzare ancora di più questo genere particolare.”(LO STUPENDO MONDO DEI LIBRI)

    “Lo stile, le vicende, il mondo descritto mi hanno fatto tornare bambina, con l’aggiunta di quel pizzico di novità in più che ti cattura fin dalle prime pagine.”(ALL I NEED IS A CHARMING)

    “Una storia vivace, con un finale intrigante. Se vi piace lo steampunk ve la consiglio.”(THE STORY TELLER CAT)

    “Una lettura davvero fluida e piacevole, ve ne innamorerete e non riuscirete a trattenervi dal leggere gli altri volumi.”(LOST IN IDRIS)

    “Dovete godervi ogni singola pagina di questa storia che scorre in un soffio: lo stile è pulito e Ornella riesce a incatenare il lettore sin dalle primissime battute. Un romanzo bello di un’autrice italiana davvero talentuosa: assolutamente da non perdere.”(READING AT TIFFANY’S)

    “Una bellissima rivisitazione in stile steampunk. Un libro che merita molto, assolutamente consigliato.”(AWORLDOFFABLES)

     

    ONCE UPON A STEAM

    Steamwood non è un regno da favola. È immerso nel vapore e le sue esalazioni nascondono le stelle, lasciando intravedere nel cielo soltanto una cupa vastità illuminata da due lune gemelle. In un’ambientazione a tratti vittoriana e a tratti steampunk, si muovono i protagonisti delle novelle della serie, incontrandosi – e scontrandosi – sullo sfondo di un universo in bilico tra l’incanto e una minacciosa profezia circa l’arrivo della Stagione dell’Insomnia. Il Narratante, una figura misteriosa senza volto né voce, farà da collante alle varie storie, manifestandosi in modi sorprendenti. Ogni racconto è la rivisitazione di una fiaba classica, ben conosciuta dai lettori, ma che si rivelerà ai loro occhi con nuove sfumature.

  • img-book

    Moon Witch – EPISODIO IV

    Amanda è una strega sopravvissuta ai roghi di Salem. In fuga da secoli da misteriosi nemici, un tempo potente e splendida, oggi è vecchia e malata. Unico suo alleato è Jonas, suo innamorato e fe­delissimo dal loro pri­mo incontro, avvenuto più di set­tant’anni prima.Savieri è un cacciatore di streghe al soldo della Sacra In­quisizione, incaricato di mettere fine una volta per tutte alla minac­cia di Amanda.Ma quando la sua strada incrocerà quella di Amanda e Jonas, scoprirà che non tutte le avventure hanno un lieto fine.


    Una Lucertola dalla Pelle di Donna di: Cristiano Fighera 0,99

    Amanda è una strega sopravvissuta ai roghi di Salem. In fuga da secoli da misteriosi nemici, un tempo potente e splendida, oggi è vecchia e malata, ormai quasi incapace di lasciare la stanza che occupa nella villa isolata in cui si è rifugiata. Unico suo alleato è Jonas, suo innamorato e fe­delissimo dal loro pri­mo incontro, avvenuto più di set­tant’anni prima, quando Amanda era ancora una donna af­fascinante e misteriosa, e Jo­nas solo un ragazzino.
    Savieri è un cacciatore di streghe al soldo della Sacra In­quisizione, incaricato di mettere fine una volta per tutte alla minac­cia di Amanda. Addestrato e implacabile, alla guida di un grup­po di mercenari ben armati e privi di scru­poli, Savieri è pronto a tutto pur di difendere il mondo – ma soprattutto sua moglie e sua figlia – da quella creatura infernale. Ma quando la sua strada incrocerà quella di Amanda e Jonas, scoprirà che non tutte le avventure hanno un lieto fine. E neppure le storie d’amore.

    “Amanda è la vera essenza delle discendenti di Salem: meravigliosamente oscura, vedicativa e profonda come la tenebra che porta dentro.”(PECCATI DI PENNA)

    “Consiglio moltissimo questo capitolo della saga a chi ama i misteri e ha voglia di una nuova versione di ciò che normalmente chiamiamo Strega.”(LETTERE D’INCHIOSTRO)

    “Si aggiunge un altro tassello al filone centrale della storia che diventa sempre più interessante. Lo stile dell’autore è molto scorrevole e ben curato. Buoni i dialoghi, la caratterizzazione dei personaggi e l’idea della trama che viene sviluppata bene.”(VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

     

    MOON WITCH
    1692, Salem
    Rebecca Nurse e le sue consorelle, le streghe della congre­ga Moon Witch, dopo essere state smascherate e scon­fitte dall’Inquisizione, ardono sul rogo. Prima che la morte le raggiunga, riescono tuttavia a pronunciare un incantesi­mo unico nel proprio genere che, pur non potendo proteg­gere i loro corpi, ha lo scopo di salvarne le anime. Gli spi­riti delle donne trovano rifugio all’interno di oggetti in­cantati, in attesa che persone a loro affini li trovino e li ri­sveglino, riportandoli in vita.
    Nel tempo i manufatti hanno finito per separarsi e si trova­no ora sparsi per il globo.
    Oggi, streghe moderne, inquisitori e altre misteriose crea­ture tessono le loro ambigue trame, senza sapere che i tempi sono maturi: la congrega Moon Witch sta per torna­re.
    Ogni novella della serie, scritta da un autore diverso, ha differenti protagonisti ed è au­toconclusiva. Tutte le storie si svolgono però all’inter­no della stessa cornice urban fantasy e seguono le sorti delle streghe di Salem.