Visualizza 85–96 di 120 risultati

Filtra per:
  • img-book

    Quindici minuti. È tutto ciò che la Rewind concede a una persona quando viaggia nel passato, ma per Lara Crane è abbastanza per trovare sua madre e impedirne l’assassinio nel corso di una rapina avvenuta dieci anni prima.


    Quindici Minuti di: Jill Cooper 11,90

    Il futuro può essere un luogo pericoloso se hai cambiato il passato…
    Quindici minuti. È tutto ciò che la Rewind concede a una persona quando viaggia nel passato, ma per Lara Crane è abbastanza per trovare sua madre e impedirne l’assassinio nel corso di una rapina avvenuta dieci anni prima. Ma la storia che le è stata raccontata per tutta la vita è una menzogna. Quando Lara viene colpita dal proiettile che avrebbe dovuto uccidere sua madre, il suo futuro cambia per sempre: nuova casa, nuovi amici e nuovo ragazzo. E ora suo padre è in prigione. In una linea temporale che non riesce a comprendere, Lara sta per commettere un errore fatale e dovrà confrontarsi con un avversario che conosce molto bene… perché fa parte della sua famiglia.

    “Amore, suspense e fantascienza vengono accuratamente mescolati in una storia che conquista. Mettetevi comodi, perché saranno “Quindici Minuti” intensi. Consigliatissimo!”
    (VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

    “L’intreccio è geniale, si dipana pagina dopo pagina in un crescendo assolutamente imprevedibile. I personaggi non sono affatto stereotipati, e tutti nascondono molto di più di quello che dicono. Consigliatissimo!”
    (BRICIOLE DI PAROLE)

    Intervista a Jill Cooper su BRICIOLE DI PAROLE.

    “L’autrice con il suo stile scorrevole e coinvolgente ha saputo unire più generi in una sola storia. Amore, suspense, youg adult e fantascienza sono ben amalgamati tra loro.”
    (LA BIBLIOTECA DEL LIBRAIO)

    “È stata una lettura intensa e travolgente. Ho divorato pagina dopo pagina seguendo il ritmo incalzante e sempre più coinvolgente. La trama è interessante e davvero ben studiata.”
    (ALBERI DA LIBRO)

    “Se amate le storie originali, i thriller pieni di mistero, di sentimento e di fantasia vi consiglio questa fantastica lettura. Fatevi trasportare dalla Rewind e comprate i vostri quindici minuti per rivivere un ricordo del passato.”
    (STEFANIA SIANO)

    “Un’avventura semplicemente coinvolgente, dove le persone non smettono mai di stupire e i complotti sono all’ordine del giorno. Leggendo mi è sembrato di rivivere la versione YA di Total Recall, il romanzo richiama un po’ le tematiche ed è davvero entusiasmante.”
    (PECCATI DI PENNA)

    “Una storia emozionante, ricca di colpi di scena che lasciano senza fiato. Un time travel dalla trama intrecciata e complessa che trascina il lettore fino all’ultima pagina. Quindici minuti di pura adrenalina.”
    (MY CREA BOOKISH KINGDOM)

    “Per chi ama il genere fantasy è davvero un romanzo con cui trascorrere qualche ora piacevolissima con il fiato sospeso, le pagine scorreranno una dietro l’altra senza che ve ne accorgiate! E alla fine desidererete anche voi andare alla Rewind per tornare nel passato… O forse no.”
    (SCAFFALI DA RISCRIVERE)

    “Quindici Minuti è certamente un romanzo destinato soprattutto ai giovani adulti ma sono certa non deluderà nessuno di voi, giovani o meno giovani che siate, donne o uomini, appassionati o meno di fantascienza. Ciascuno di voi, amici lettori, sarà pronto a viaggiare nel tempo con la Rewind.”
    (LA KATE DEI LIBRI)

    “Era da un po’ di tempo che non mi capitava di leggere un libro così adrenalinico. Quando esce il seguito?”
    (SOGNO TRA I LIBRI)

    “È una di quelle storie da cui non ci si riesce a staccare perché alla fine di ogni capitolo si scopre un nuovo tassello utile a risolvere l’enigma, in un crescendo di pathos, curiosità, e colpi di scena.”
    (UNIVERSI INCANTATI)

    “Gli avvenimenti si susseguono uno dopo l’altro, senza mai lasciare punti morti, senza pause noiose o attimi di respiro. Jill Cooper è brava a tenere alto il filo della curiosità, quello che invoglia il lettore a pronunciare la fatidica frase: Ancora un altro capitolo e poi vado a dormire.”
    (THRILLER NORD)

    “Romanzo di forte impatto, sa come catturare il lettore travolgendolo fin da subito con un ritmo narrativo veloce che trasmette benissimo il senso di ansia della protagonista. Una visione dei viaggi nel tempo assolutamente nuova che sa conquistare qualsiasi pubblico.”
    (QUATTRO CHIACCHIERE IN COMPAGNIA)

  • img-book

    Charles MacDermhott è l’ultimo superstite della città di Revel e lotta strenuamente contro i ragni giganti che hanno scalzato l’umanità dal podio di specie dominante del pianeta Terra. Le giornate dell’uomo trascorrono in completa solitudine fino all’arrivo di Lucia; la ragazzina è in fuga da Jacksonville, l’inferno terrestre presidiato da orde di aracnidi corridori.


    Ragni di: Claudio Vastano 9,90

    «Potevano essere dappertutto e non emettere alcun rumore. Alcuni erano velocissimi, furtivi e con riflessi oltremodo sviluppati. Vi fosse stata più luce, la situazione sarebbe stata più gestibile. Loro odiavano l’illuminazione intensa. Li rendeva ciechi e vulnerabili.»

    Charles MacDermhott è l’ultimo superstite della città di Revel e lotta strenuamente contro i ragni giganti che hanno scalzato l’umanità dal podio di specie dominante del pianeta Terra. Le giornate dell’uomo trascorrono in completa solitudine fino all’arrivo di Lucia; la ragazzina è in fuga da Jacksonville, l’inferno terrestre presidiato da orde di aracnidi corridori. Nessuno sa da dove provengano queste creature né chi le abbia create. C’è una sola certezza: non c’è modo di arrestarne l’avanzata. Se MacDermhott sembra abituarsi alla sua nuova condizione di “cacciatore eremita”, altri individui non sono dello stesso parere. Dalle ceneri della società umana divorata dai ragni giganti iniziano a emergere nuovi e più terribili mostri. Chi sono i misteriosi uomini in nero che tiranneggiano fra le strade di una città in rovina e quali sono le loro intenzioni? Mentre una nuova progenie di incubi si appresta a invadere Revel, MacDermhott comprenderà che la più terribile delle minacce può nascondersi soltanto nei meandri più reconditi della mente umana.

     

    Il romanzo è sorprendente per la caratterizzazione dei due personaggi principali, per il rigore e la precisione con cui Vastano descrive gli aracnidi, per il ribaltamento di campo che porta il lettore a rispettare quegli orrendi predatori più degli uomini, per come si arriva a provare addirittura pietà per le tarantole torturate e bruciate vive dai cacciatori.
    (IL GIORNO DEGLI ZOMBIE)

    Il protagonista della storia, pur odiando i mostri, dimostra quasi di rispettarli di più di quanto rispetti i suoi simili. Da loro sa cosa aspettarsi, riesce a comprenderne i meccanismi comportamentali a differenza di quanto avviene con gli altri esseri umani. Ed è questo l’aspetto più interessante del romanzo: il rapporto che si crea tra cacciatore e cacciati.
    (NOCTURNIA)

  • img-book

    Ratha di Westmeath, prima di diventare una delle maghe e delle guerriere più potenti del mondo, la madre di uno dei più vecchi Guardiani, Logan, e la nonna di Elizabeth, l’eroina di “Keltor”, è una semplice maga mortale. Soddisfatta della sua vita, trascorre le giornate insegnando alle maghe meno potenti di lei, proteggendole dal male. Un giorno giunge alla fortezza Daleigh, accompagnato dai suoi compagni guerrieri, con promesse di un destino diverso per lei.


    Ratha – La Magia Interiore di: Jennifer Sage 2,99

    Ratha di Westmeath, prima di diventare una delle maghe e delle guerriere più potenti del mondo, la madre di uno dei più vecchi Guardiani, Logan, e la nonna di Elizabeth, l’eroina di “Keltor”, è una semplice maga mortale. Soddisfatta della sua vita, trascorre le giornate insegnando alle maghe meno potenti di lei, proteggendole dal male. Un giorno giunge alla fortezza Daleigh, accompagnato dai suoi compagni guerrieri, con promesse di un destino diverso per lei. Il mondo di Ratha viene subito messo sottosopra non appena vede gli occhi dorati del nuovo arrivato e i tatuaggi che vorticano sulla sua pelle come se fossero vivi. Daleigh è un potente principe intrappolato nel nostro piano d’esistenza, dove combatte senza tregua i demoni che lo infestano. Una profezia li lega, un destino già segnato che potrebbe cambiare le sorti del mondo. Ormai c’è poco tempo: la sua luce sta svanendo. I marchi del regno di Daleigh stanno perdendo vigore, segno del tempo limitato che ha per convincere Ratha a seguire il suo destino, segno che questo mondo gli sta rubando la vita. La giovane maga sarà capace di aiutarlo a tornare a casa o sarà lui a trovare casa qui… tra le braccia di una mortale? Due mondi stanno per scontrarsi in un’erotica storia d’amore che vede sfidare le leggi stesse dell’universo.

    “È stata sicuramente una lettura interessante per conoscere la nascita di Logan e degli eventi che hanno portato alla creazione dell’incantesimo che ha tenuto Elizabeth lontana dai Guardiani e dai Demoni. Attendo il prossimo libro con trepidazione.”
    (REGIN LA RADIOSA)

    “Un approfondimento interessante per i lettori che hanno apprezzato Keltor e che attendono con ansia Dante. L’autrice ci regala l’origine dei guardiani e la magia che ha tenuto Elizabeth al sicuro per molti anni. Ritroviamo lo spirito combattivo dei guardiani.”
    (VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

    “Lo stile di scrittura è molto scorrevole, la novella si legge con facilità e curiosità, non sono riuscita a staccarmi dalle pagine. Lo consiglio assolutamente.”
    (DREAM BIG)

    “L’autrice non si smentisce, in poche pagine riesce a gettare le fondamenta per una storia di tutto rispetto. Con abilità è riuscita a inglobare le peculiarità principali del suo stile: passione, pathos, azione.”
    (DRAGONFLY – LITERARY BLOG)

  • img-book

    Quando Lara Crane ha cambiato il passato e il corso della storia, cosa è successo al mondo che si è lasciata alle spalle? In questa novella ritroviamo i personaggi di Quindici Minuti in una realtà alternativa.
    Il mondo è destinato all’abisso.


    Rewind di: Jennifer Sage 0,99

    Quando Lara Crane ha cambiato il passato e il corso della storia, cosa è successo al mondo che si è lasciata alle spalle? In questa novella ritroviamo i personaggi di Quindici Minuti in una realtà alternativa.
    Il mondo è destinato all’abisso.
    Rick ama Lara Crane più di ogni altra cosa e, quando lei prova a cambiare il passato, cerca di impedirglielo. Ma arriva troppo tardi e, mentre il mondo si sgretola intorno a lui, nessu­no crede alla sua storia sui viaggi nel tempo.
    Nel frattempo il peggior incubo di John Crane diventa realtà quando sua figlia, Lara, non torna a casa dopo essere stata alla Rewind.
    Costretto a rivivere il ricordo orribile della morte della moglie, John trova una chiave per un armadietto della YMCA che potrebbe svelare i segreti sull’omicidio di Miranda.
    Una volta messi insieme i pezzi del puzzle, si trova in rotta di collisione con il destino. E chi è l’uomo nel mirino? Jax Montgomery.

     

    La storia che Jill Cooper ci regala è davvero intrigante, ricca di colpi di scena a ogni pagina e misteriosa al punto giusto. Da leggere assolutamente!
    (BRICIOLE DI PAROLE)

    Un racconto imperdibile per chi ha letto Quindici Minuti perché trasporta in un mondo che lascia con il fiato sospeso, inermi davanti alle inevitabili conseguenze a catena innestate da un’unica decisione, sino a un epilogo che lascia in apnea e poi fa riemergere con una lunga boccata d’aria e di speranza.
    (LEGGENDO ROMANCE)

    A chi è attratto dai viaggi nel tempo e ha voglia di una bella avventura consiglio sicuramente questo libro… anzi questa bellissima serie scritta da Jill Cooper.
    (BOOKISLIFE)

    Un mix di sentimenti, struggimenti e segreti da leggere in giusto… quindici minuti.
    (MY CREA BOOKISH KINGDOM)

    È raro trovare storie capaci di trasmettere questa adrenalina; quando leggo la serie di The Rewind Agency è come se fossi dentro un circuito e sfrecciassi a bordo di una Ferrari.
    (UNIVERSI INCANTATI)

  • img-book

    Dodici autori omaggiano il grande maestro dell’orrore H. P. Lovecraft con racconti ispirati alla sua grande produzione letteraria.


    Ritorno a Dunwich di: Autori Vari 9,90

    Dodici autori omaggiano il grande maestro dell’orrore H. P. Lovecraft con racconti ispirati alla sua grande produzione letteraria. Ritorno a Dunwich è l’incontro tra passato e presente, tra la genialità di un narratore che ha segnato la storia della letteratura di genere horror e la creatività di scrittori contemporanei, in grado di far emergere uno stile personale senza perdere il legame con il Solitario di Providence.

    • Mirko GiacchettiL’insostenibile leggerezza del caos

    • Uberto CeretoliLa strega di Aylesbury

    • Fabio LastrucciChtulhuvision

    • Andrea BerneschiL’amore di un ghoul

    • Giuliana RicciSine Requie

    • Claudio FotiMonte Cavo

    • Sara BardiL’assistente di N

    • Marco LoMonacoI Tempi della follia

    • Samuele FabbrizziMater Patrona

    • Alessando M. ColomboCon il corpo di Cristo

    • Walter PerelloSebrina

    • Andrea BerneschiDante incontra Nyarlathotep

    • Marinella LandiLemuria – il continente dimenticato (special guest)

    Una lettura consigliata. Dodici brevi e intensi viaggi per tutti gli amanti delle morbose atmosfere Lovecraftiane.” (TrueFantasy)

  • img-book

    Tornano i racconti ispirati al grande maestro del terrore, H. P. Lovecraft. Dodici talentuose penne per omaggiare il Solitario di Providence con storie originali e ricche di spunti di riflessione.


    Ritorno a Dunwich 2 di: Autori Vari 11,90

    Dopo il successo della prima edizione tornano i racconti ispirati al grande maestro del terrore, H. P. Lovecraft. Dodici talentuose penne per omaggiare il Solitario di Providence con storie originali e ricche di spunti di riflessione.

    CALIFORNYATEP di Andrea Berneschi
    L’ULTIMO VIAGGIO di Cristiano Fighera
    DAL PASSATO di Gaia Zeta
    IO SONO IL VERBO di Dario Arzilli
    IL PAESE DEGLI ANIMALI di Davide Camparsi
    LA SOGLIA di Matteo Pisaneschi
    LE COSE DELL’OLTRE di Lorenzo Crescentini (racconto vincitore della sezione classica)
    OBSCURA SELVA di Francesco Lacava
    IL FATO DEL NAUTILUS di Paolo Fumagalli (racconto vincitore della sezione steampunk)
    SCAMBIO EQUO di Giuseppe Congedo
    RITORNO A DUNWICH di Alessia Coppola
    IL SONNO OSCURO di Sara Bardi

  • img-book

    Nel dicembre del 1872 la Mary Celeste fu avvistata al largo delle isole Azzorre. L’equipaggio era scomparso. Nessuno fu mai più ritrovato. Oggi, estate del 2013.
    Voci riferiscono di un avvistamento del brigantino fantasma. Carlo Stein, avventuriero e showman televisivo meglio noto come “il cacciatore di misteri”, è sulle sue tracce.


    Ritorno Alla Mary Celeste di: Daniele Picciuti 9,90

    Nel dicembre del 1872 la Mary Celeste fu avvistata al largo delle isole Azzorre che veleggiava senza nessuno a bordo. I marinai che la incrociarono riferirono l’assenza degli strumenti di navigazione e dell’unica scialuppa.
    L’equipaggio era scomparso. Nessuno fu mai più ritrovato.

    Oggi, estate del 2013.
    Voci riferiscono di un avvistamento del brigantino fantasma, in quelle stesse oscure acque.
    Carlo Stein, noto avventuriero e showman televisivo meglio noto come “il cacciatore di misteri”, è sulle sue tracce, deciso a riprendere dal vivo quello che sarà il servizio più eclatante di tutta la sua carriera.

    Ma è una ricerca che non avrebbe mai dovuto intraprendere.

    Iniziava a pensare che la Mary Celeste non li avesse accolti per regalare loro una grande possibilità. Ora, tutto ciò che riusciva a immaginare era che li avesse scelti al solo scopo di divorarli.

    “Abile descrittore di scaglie perturbanti che emergono dalle sinapsi, Picciuti cala i suoi personaggi in una perfetta e goticissima ambienta­zione nostrana, a suo agio tra i suoi anfratti come un demone nell’a­bisso.” (Barbara Baraldi)

    La caratteristica che più colpisce nella narrazione di Daniele Picciuti è il riuscito mix tra uno stile accattivante e maturo e il racconto dal sapore locale di tradizione nostrana.” (Horror Magazine)

    “Daniele Picciuti è davvero molto abile a tracciare in poche pagine delle storie che potrebbero essere spunti per la costruzione di un inte­ro romanzo.”(Truefantasy)

    “I racconti di Daniele vibrano di familiarità.”( Danilo Arona)

    “Una buona antologia, che ben si colloca nel panorama horror italiano e che non deluderà gli amanti del genere.”(LAGUNAWEBLOG)

    “Una lettura valida, appassionante, convincente, semplice eppure ricercata nei dialoghi e nella prosa. Un passo a due con l’orrore che va a toccare, lievemente e senza scossoni, molti dei punti chiave del fantastico e dell’horror.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Si assapora l’odore salmastro delle pagine di Conrad, Stevenson, e naturalmente Melville. E scusate se è poco. Leggetelo: merita.”(FRANCESCO FRANCESCHINI)

    Recensione su Demons Of Paper

    Recensione su Il Flauto di Pan

    Seconda Recensione su Demons Of Paper

    Recensione su Il Venditore di Pensieri Usati

    Recensione su Letteratura Horror

    Recensione su Personaggi in Cerca di Editore

    Recensione su TrueFantasy

  • img-book

    Once Upon A Steam – Volume 3

    In una terra da favola in cui Bene e Male paiono poli opposti privi di sfumature intermedie, Bestia è sempre stato etichettato al primo sguardo come Cattivo. Nessuno considera l’ipotesi che possa decidere di assecondare il suo lato umano. L’unica capace di vedere oltre le apparenze è la giovane Bella, la prima fanciulla ad avvicinarglisi e a fargli accelerare i battiti del cuore.Peccato che per redimersi agli occhi del mondo non abbia altra scelta se non tradirla.


    Rosa Meccanica di: Giulia Anna Gallo 0,99

    In una terra da favola in cui Bene e Male paiono poli opposti privi di sfumature intermedie, Bestia è sempre stato etichettato al primo sguardo come Cattivo, in parte per via delle sue origini e in parte per via dell’aspetto rozzo e minaccioso. Nessuno considera l’ipotesi che possa decidere di assecondare il suo lato umano e non c’è modo che la brava gente di Steamwood lo tratti come qualcosa di diverso da un mostro. L’unica capace di vedere oltre le apparenze e giudicarlo in base alle sue azioni sembra essere la giovane Bella, la prima fanciulla ad avvicinarglisi senza riserve e a fargli accelerare i battiti del cuore.

    Peccato che per redimersi agli occhi del mondo non abbia altra scelta se non tradirla.

    “Una fiaba moderna, dai tratti antichi, fumosi, ambientata in una realtà lontana dalla nostra, ma con personaggi tanto vividi da entrare sottopelle.”(DRAGONFLY LITERARY BLOG)

    “Non vi resta che farvi trascinare in questo mondo steam che la Gallo ha costruito per voi. Un centinaio di pagine le sono state sufficienti per farci sognare e farci tornare bambini almeno un po’. Una buonissima prova di scrittura.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Un progetto fantasioso e geniale portato avanti con idee brillanti e innovative. Con uno stile fluido e curato, la lettura scorre piacevole e in un attimo siamo già alla fine. Non manca nulla, ed è la lettura ideale per chi non è ancora troppo grande per le favole.”(VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI)

    “Una storia originale, interessante e fresca, scritta davvero molto bene. Credo proprio che vi piacerà.”(VIAGGIATRICE PIGRA)

    “Ancora una volta l’autrice non mi ha deluso. La Gallo ha ricostruito la fiaba senza intaccarne la morale: non lasciarsi ingannare dalle apparenze. Anzi, l’ha rafforzata mettendoci di fronte a un gioco di verità e bugia, di buono e cattivo. Una novella che parla anche di fiducia e inizio.”(MY CREA BOOKISH KINGDOM)

    “Una storia ricca di colpi di scena che non potete neppure cercare di immaginare, ma che dovrete scoprire solo leggendo.”(THE ENCHANTED LIBRARY)

    “Adoro quest’autrice perchè riesce a non annoiare mai, a rendere piacevole la lettura e ad aggiungere quel pizzico di originalità che non è da tutti. Se ancora non avete iniziato questa serie, vi consiglio vivamente di farlo, non vi deluderà.”(LA DAMA DEI LIBRI)

    “Lo stile è fresco e frizzante e vi permetterà di gustarvi la storia finendola in un battibaleno. Ricco di dettagli particolari, è percepibile l’attenzione riservata dall’autrice a ogni piccolo cambiamento.”(JESS IN WONDERLAND)

    “Una storia delicata, avventurosa ma soprattutto romantica, con un finale di quelli che ti fanno sognare a occhi aperti il cavaliere dalla scintillante armatura, anche se in questo caso è un mezzo gigante, con la testa rasata e una cresta alla moicana, pieno di cicatrici e tatuaggi.”(NEW ADULT ITALIA)

    “Una bella lettura, mi è piaciuto molto il tema di questa storia: l’accettazione di se stessi. Tema che l’autrice ha inserito perfettamente oltre a quello classico dell’importanza di vedere il buono nell’altro, di andare oltre alle apparenze.”(LE TAZZINE DI YOKO)

    “Un racconto davvero carino. I temi della voglia di libertà, del perdono e della voglia di riscattarsi da quello che è stato il nostro passato sono forti in queste pagine. Consigliato.”(LA BANCARELLA DEL LIBRO)

    “Un’avventura breve, ma intensa e che colpisce. Tornate anche voi a Steamwood, non resterete delusi.”(STARLIGHT BOOKS)

    “Giulia Anna Gallo è riuscita nell’intento in maniera egregia. Seppur il racconto sia breve, ha analizzato ciascun personaggio nel profondo riportando pregi e difetti.”(ATELIER DI UNA LETTRICE COMPULSIVA)

    “Rivisitazioni come questa non si incontrano tutti i giorni: permettetele di lasciarvi travolgere e trasportare in un luogo dove la favola classica che tutti conosciamo viene rimescolata a regola d’arte, creando qualcosa di diversamente unico e incredibile.”(LA NICCHIA LETTERARIA)

    “Una storia avvincente, che fa riflettere e divertire. La consiglio caldamente.”(THE STORY TELLER CAT)

    “Una trama appassionante con due storie d’amore e dei protagonisti dall’animo puro ben caratterizzati. Una vera favola in ambientazione steampunk. Unico rammarico? Durata troppo poco.”(LEACOMY IN WONDERLAND)

     

    ONCE UPON A STEAM

    Steamwood non è un regno da favola. È immerso nel vapore e le sue esalazioni nascondono le stelle, lasciando intravedere nel cielo soltanto una cupa vastità illuminata da due lune gemelle. In un’ambientazione a tratti vittoriana e a tratti steampunk, si muovono i protagonisti delle novelle della serie, incontrandosi – e scontrandosi – sullo sfondo di un universo in bilico tra l’incanto e una minacciosa profezia circa l’arrivo della Stagione dell’Insomnia. Il Narratante, una figura misteriosa senza volto né voce, farà da collante alle varie storie, manifestandosi in modi sorprendenti. Ogni racconto è la rivisitazione di una fiaba classica, ben conosciuta dai lettori, ma che si rivelerà ai loro occhi con nuove sfumature.

  • img-book

    CTHULHU APOCALYPSE – Vol 2

    È trascorso un anno dalla scomparsa di Carlo Stein e Seth Parker, saliti a bordo del brigantino fantasma Mary Celeste e mai più tornati. Eva Ronchi, ex assistente di Stein,  si è lasciata tutto alle spalle. Fino a quando fa la sua comparsa il professor Brandellini, a chiedere il suo aiuto per ritrovare i compagni perduti. Eva commette l’errore di accettare…


    R’lyeh – Dal Profondo di: Daniele Picciuti 0,99

    È trascorso un anno dalla scomparsa di Carlo Stein e Seth Parker, saliti a bordo del brigantino fantasma Mary Celeste e mai più tornati. Eva Ronchi, ex assistente di Stein, ora ha un altro lavoro e si è lasciata tutto alle spalle. Fino a quando fa la sua comparsa il professor Brandellini, sedicente membro di un Ordine segreto, a chiedere il suo aiuto per ritrovare i compagni perduti. Eva commette l’errore di accettare e, assieme a una squadra speciale altamente addestrata, si ritrova coinvolta in una lotta alla sopravvivenza nelle viscere di un’isola non segnata sulle mappe, dal cui abisso emerge il cupo lamento di R’lyeh e dei suoi terrificanti abitanti.

    “Daniele Picciuti torna a parlare del brigantino fantasma e lo fa inserendosi in una più ampia mitologia di ispirazione lovecraftiana. La sensazione è di tornare tra vecchi amici e di volerne sapere sempre di più. Picciuti ha una scrittura pulita e piacevole come sempre, altro motivo per dedicare qualche ora a una buona lettura horror-vecchio-stile.”(IL RECENSORE)

    “Dialoghi centratissimi, atmosfere suggestive davvero da brivido e una buona descrizione degli ambienti e delle situazioni contribuiscono a far scorrere le pagine in un baleno. Buona terrificante lettura!”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Il tutto funziona magnificamente bene. Merito dello stile elegante e pulito dell’autore, di un editing pressochè perfetto e di una storia ben strutturata e godibile che mantiene inalterato il fascino delle atmosfere di Lovecraft.”(SCHELETRI)

     

    CTHULHU APOCALYPSE

    Cthulhu Apocalypse è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che si svolgono nella stessa ambientazione di matrice lovecraftiana. Non è necessario leggere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a comprendere meglio il mondo creato dagli autori coinvolti nel progetto.

  • img-book

    Sessanta racconti per un Natale all’insegna del terrore. Ogni autore con la sua “scheggia” ci mostra il lato oscuro di una festività da sempre sinonimo di serenità e tradizione. Un brivido in più per rendere il vostro Natale ricco di… orrore.


    Schegge per un Natale Horror di: Autori Vari 9,90

    Sessanta lame affilate per un Natale all’insegna del terrore. Ogni autore con la sua “scheggia” ci mostra il lato oscuro di una festività da sempre sinonimo di serenità e tradizione. Un brivido in più per rendere il vostro Natale ricco di… orrore.

  • img-book

    Racconto vincitore del concorso Morte a 666 Giri.
    Inferno. La Morte scommette con il Diavolo per rendere il mondo un posto migliore. Tutto inizia a Memphis con un giovanissimo Elvis Presley…


    Scommessa a Memphis di: Mirko Giacchetti 0,99

    Racconto vincitore del concorso Morte a 666 Giri.
    Inferno. La Morte scommette con il Diavolo per rendere il mondo un posto migliore. Tutto inizia a Memphis con un giovanissimo Elvis Presley…

  • img-book

    A volte ritornano, verrebbe da dire, citando il titolo di una celebre antologia del maestro Stephen King, ma in questo caso non se ne sono mai andati del tutto e non ci resta che rievocarli, magari con una seduta spiritica. Stiamo parlando di quei racconti horror capaci di appassionarci e spaventarci in gioventù e che ancora oggi sono fulgidi esempi di come anche la carta stampata possa provocare brividi lungo la schiena e notti insonni.


    Scritti Con Il Sangue di: Francesco G. Lugli 9,90

    A volte ritornano, verrebbe da dire, citando il titolo di una celebre antologia del maestro Stephen King, ma in questo caso non se ne sono mai andati del tutto e non ci resta che rievocarli, magari con una seduta spiritica. Stiamo parlando di quei racconti horror capaci di appassionarci e spaventarci in gioventù e che ancora oggi sono fulgidi esempi di come anche la carta stampata possa provocare brividi lungo la schiena e notti insonni.

    Fra le mani avete una raccolta tributo a quegli autori che hanno fatto la storia del mistero e del terrore. E così non sarà difficile scorgere riferimenti al sopraccitato Re del Maine o a Richard Matheson, ma anche a Philip K. Dick, Edgar Allan Poe, H.P. Lovecraft e tanti altri.

    Una volta varcata la prima pagina vi troverete in mezzo a vampiri, zombi, demoni, alieni, esperimenti, maledizioni e abomini assortiti.

    Storie a volte crudeli, spesso ciniche, quasi sempre spiazzanti. Racconti così non potevano che essere… scritti con il sangue.

     

    «Il sangue è più dolce del miele… e l’inchiostro non era abbastanza denso per gli orrori che Francesco G. Lugli voleva evocare.»
    (ANDREA CARLO CAPPI)

    “L’elemento che più colpisce e rende maggiormente godibile l’opera di Lugli conferendole un tocco personale è l’ironia che la pervade. A questo si aggiunge la capacità dell’autore di esprimersi con immagini semplici, vivide e mai scontate, ma soprattutto l’eredità dei grandi maestri dell’orrore.”
    (LETTERATURA HORROR)

    “Francesco G. Lugli riesce ad alternare intimismo e azione in maniera sapiente. Fantascienza alla Hammer, distopia, horror, vampiri jellati, zombie, esperimenti, diavoli, libri maledetti, massacri, amori fatali, e tanta altra roba in cui sottili fili vi condurranno all’altare dei grandi maestri del fantastico.”
    (BEATI LOTOFAGI)

    “La raccolta è un bel viaggio nella paura grazie a tredici racconti che catturano, spiazzano e lasciano addosso brividi e domande senza risposta, anche perché le risposte potrebbero non essere così piacevoli.”
    (MILANONERA)

    “C’è ancora spazio in questi tempi moderni per una raccolta di racconti e Francesco G. Lugli lo riempie con le sue storie ai confini della realtà. Sono storie del presente, con reminiscenze nel passato e che gorgogliano in un tetro futuro.”
    (IL SOLE 24 ORE)