Incubi a Vapore (5)

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Filtra per:
  • img-book

    Uruk, 1890. Eudora, Cacciatrice di Sua Maestà la Regina Vittoria, è incaricata di catturare il barone Victor von Frankenstein, accusato di furti e necrofilia e fuggito da Londra.


    Codex Gilgamesh di: Uberto Ceretoli 9,90

    Uruk, 1890. Eudora, Cacciatrice di Sua Maestà la Regina Vittoria, è incaricata di catturare il barone Victor von Frankenstein, accusato di furti e necrofilia e fuggito da Londra su una nave volante progettata da Leonardo da Vinci. Eudora ha una sola certezza: il dottore vuole riportare in vita l’Esercito degli Immortali di Gilgamesh e lei è l’unica che può fermarlo.

    «Vi offro l’immortalità. Conoscete qualcuno disposto a pagarvi di più per i vostri servigi?» – barone Victor von Frankenstein, Londra, 1890

    “Ogni personaggio è mosso da ideali e obiettivi forti, trasposti con azioni che possono essere più o meno condivisibili, ma che contribuiscono a far calare il lettore nel “punto di vista” del personaggio, addolcendolo e contribuendo a mescolare i ruoli.Ceretoli si conferma una delle migliori penne del panorama italico.” (INFINITIMONDI)

    “Un’opera di portata straordinaria, in grado di miscelare abilmente fantascienza del passato, thriller e horror per offrire un risultato godibilissimo e avvincente.” (LETTERATURA HORROR)

    “E tralasciando le trovate scientifico-meccaniche, che ce ne sono certe di veramente ganze, e tralasciando l’ambientazione vittoriano-steampunk che rende davvero bene, i personaggi sono la parte migliore del libro. Non posso fare a meno di consigliarlo violentemente. Di brutto.” (LA LEGGIVENDOLA)

    “Mi è piaciuto molto lo stile di scrittura di Uberto: ricco di descrizioni dettagliate degli strumenti usati dai personaggi, che sono uno più interessante dell’altro. Mi chiedo cosa accadrà nel prossimo libro perché se questo era già così pieno d’azione e d’avventura, il prossimo sarà una bomba.”(FANTASTICANDO SUI LIBRI)

    “Dietro questo libro c’è un lavoro magistrale di ricerca, di cura del dettaglio che salta all’occhio del lettore dalle primissime pagine. Non si tratta solo di una narrazione ricca di avventura e stimoli, ma di una serie di elementi gestiti con grande abilità.” (CHIACCHIERE LETTERARIE)

    “Vivide le immagini suggerite dalle descrizioni e incalzante il ritmo della narrazione. La trama si sviluppa offrendo intrecci, suspense, emozioni, azione. Leggere questo romanzo è stato come attingere a una fonte dopo aver sofferto la sete.”(ANIMA D’INCHIOSTRO)

     

    Recensione su La Bottega dei Libri Incantati

    Recensione su Letteratura Horror

    Intervista all’autore

    Recensione sul blog di Daniele Picciuti

    Recensione su Demons Of Paper

    Recensione su Laumes’ Journey

    Recensione su Il Flauto di Pan

    Intervista su Demons Of Paper

    Video Recensione su Il Libro Del Martedì

    Intervista su Il Libro Del Martedì

    Recensione su Le Boss dei Libri

    Recensione su Le Passioni Di Brully

  • Sconto!
    img-book

    Toro Seduto, Buffalo Bill, Annie Oakley, Whipple Van Buren Phillips: quattro individui straordinari che il Bureau Of Investigation invia a Innsmouth, Massachusetts, per far luce sulla sparizione di due agenti del governo.


    Codex Innsmouth di: Uberto Ceretoli 11,90 10,90

    Toro Seduto, Buffalo Bill, Annie Oakley, Whipple Van Buren Phillips: quattro individui straordinari che il Bureau Of Investigation invia a Innsmouth, Massachusetts, per far luce sulla sparizione di due agenti del governo. Quando lo scoveranno, il Male che ha incancrenito il villaggio e i suoi abitanti terrà testa alla potenza del vapore, alla forza dell’acciaio e alla magia dei nativi.

     

    “Non li ha certamente creati Ceretoli, questi quattro bellissimi personaggi. Ma lui è riuscito a riportarli alla nostra memoria e a renderli molto umani, vicini e soprattutto incredibilmente moderni. Li ha resi senza età, senza tempo, immortali una volta ancora.”
    (LA KATE DEI LIBRI)

    “I rapporti tra i personaggi sono ben delineati, e così anche la storia, che segue un filo logico e che ci porta verso gli avvenimenti di Codex Gilgamesh. Nel complesso un’ottima lettura e, detto sinceramente, ne voglio ancora!”
    (THE READING PAL)

  • img-book

    I Lunari vogliono prendere possesso della Terra per sfrut­tarne le risorse. Grazie a un cannone, fanno partire un raggio dalla Luna che trasforma gli uomini in zombie.
    I soci del Gun Club, associazione americana di artiglieri con sede a Baltimora, annunciano di aver inventato un cannone – la Columbiad – capace di sparare un proiettile in grado di raggiungere la Luna e fermare il nemico.


    Dalla Terra alla Luna… e Zombie di: Luigi Bonaro 9,90

    I Lunari vogliono prendere possesso della Terra per sfrut­tarne le risorse. Grazie a un cannone, fanno partire un raggio dalla Luna che trasforma gli uomini in zombie.
    I soci del Gun Club, associazione americana di artiglieri con sede a Baltimora, annunciano di aver inventato un cannone – la Columbiad – capace di sparare un proiettile in grado di raggiungere la Luna e distruggere quello dei Seleniti. Mentre i più illustri scienziati discutono la que­stione, da tutto il mondo piovono sottoscrizioni per finan­ziare l’impresa. Michel Ardan, un avventuriero francese, si propone di entrare nel proiettile, offrendosi di diventare così il primo astronauta della storia ma, mentre si prepara­no al lancio, il contagio dei morti viventi continua a espandersi a macchia d’olio, arrivando vicino al luogo in cui la Columbiad sta per celebrare la sua straordinaria im­presa.

    «Luigi Bonaro, con questi strampalati morti viven­ti generati in un certo qual modo dalla Luna, mantiene l’iro­nia di Verne, ne affila il linguaggio tagliente con una bella spol­verata, innesta nuovi avvenimenti sulla trama precedente, lavora di fino a incastro, aggiunge, oltre agli zombie che vorrebbero o dovreb­bero distruggere la Terra, tona­lità steampunk, manipola il tutto e ci consegna un ottimo libro, che sarà per voi un piacere leggere e riscoprire.» (ALDA TEODORANI)

    “Il lancio del proiettile non risponde più al desiderio di superare i limiti e le conoscenze umane, ma alla volontà e al dovere di difendere se stessi. È qui il nuovo concetto di grandioso, di impresa eroica, che ridona la meraviglia al fantastico e l’infinito allo spazio.”(È SCRIVERE)

    “Prendete lo spirito d’avventura di altri tempi, quello delle spedizioni in luoghi sconosciuti e delle imprese gloriose e impossibili, unite l’inquietudine e il senso di angoscia di romeriana memoria e avrete il romanzo di Luigi Bonaro.”(LETTERATURA HORROR)

    “Un esperimento interessante e divertente, destinato soprattutto agli amanti della fantascienza vecchio stampo (e degli zombie): si può leggere anche senza conoscere l’originale ma il confronto con Verne fa apprezzare ancora di più le novità portate da Bonaro.”(IL RECENSORE)

    “L’idea dell’autore mi ha incuriosita molto e nelle scene finali ho provato anche una certa ansia per la riuscita della missione. I protagonisti sono dei personaggi curiosi e stravaganti che sapranno certamente strapparvi anche un sorriso.”(BOOKS PASSION)

    “Ho apprezzato molto il lavoro fatto sul testo e il risultato finito. un consiglio di lettura per chi apprezza Verne ma vuole vedere un nuovo scopo a una delle sue celebri narrazioni.”(SIL-ENTLY ALOUD)

  • img-book

    Il Virus ha trasfigurato il volto della Terra e dei suoi abitanti.
    Le città sono in rovina, umani e animali sono stati decimati e trasformati in creature mostruose, le Infernal Beast. I membri della nuova classe dirigente comprano le belve per le loro collezioni oppure per farle combattere nelle arene, inscenando orridi spettacoli di sangue che rappresentano ormai l’unica fonte di divertimento di un popolo in miseria.
    Le sei novelle che compongono la serie Infernal Beast in un unico volume!


    Infernal Beast di: Autori Vari 14,90

    Il Virus ha trasfigurato il volto della Terra e dei suoi abitanti.
    Le città sono in rovina, umani e animali sono stati decimati e trasformati in creature mostruose, le Infernal Beast. I membri della nuova classe dirigente comprano le belve per le loro collezioni oppure per farle combattere nelle arene, inscenando orridi spettacoli di sangue che rappresentano ormai l’unica fonte di divertimento di un popolo in miseria.

    Sei autori per sei storie che si snodano nella stessa ambientazione post apocalittica in un mix di fantasy, steampunk e horror.

    L’Arena vi aspetta.

    NOVELLE PRESENTI NEL VOLUME

    1. Veronica TomasielloLibera i Cani
    2. Uberto CeretoliFeras Infernalis
    3. F. Cadili/M. Lo CastroLa Regina dei Leviatani
    4.  Samuele FabbrizziIl Braccio Violento della Legge
    5. Alessandro M. ColomboTempus Est Gladium Condere
    6.  Andrea BerneschiMegafauna
  • img-book

    La guerra ha lasciato il mondo in ginocchio. L’umanità, divisa e in perenne conflitto, affida il potere alla fazione che si dimostra superiore alle altre. La vittoria è decretata nei giochi annuali che prendono un nome vecchio di secoli: il Palio delle Contrade.


    Ultima – La Città delle Contrade di: Carlo Vicenzi 9,90

    La guerra ha lasciato il mondo in ginocchio. L’umanità, divisa e in perenne conflitto, affida il potere alla fazione che si dimostra superiore alle altre. La vittoria è decretata nei giochi annuali che prendono un nome vecchio di secoli: il Palio delle Contrade.
    Demetrio Deisanti, Campione dell’Occidente, viene gettato nel fango per qualcosa che non ha commesso, perdendo titolo e appartenenza. Chi sta uccidendo i Campioni delle Contrade? E che ruolo ha la donna dai capelli rossi incontrata da Demetrio il giorno in cui la sua vita è stata distrutta?
    Inizia così il viaggio in un’Italia fatta di ingranaggi, tubi e vapore, dove l’incontro tra steampunk e tradizione si tinge di sangue, intrighi e competizione sfrenata.

    “Ho trovato davvero originalissima l’idea di partenza di Carlo Vicenzi, mi è piaciuto molto come ha organizzato il libro e anche la fantastica ambientazione. Ho adorato il suo stile, perché è molto scorrevole e mi ha tenuta letteralmente incollata alle pagine.”(THERE ARE NEVER ENOUGH BOOKS)

    “Una bella avventura, una storia action e polverosa tra argani, motori, orologi in un’atmosfera post-apocalittica che però non ha quell’aura drammatica a cui ci hanno abituato i romanzi distopici e ucronici, ma ha invece un’aria molto scanzonata, quasi divertita.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Vicenzi ha realizzato un’opera di tutto rispetto, assai scorrevole e quasi tangibile, con descrizioni meticolose e scene vivide animate fra le pagine d’azione e strategia.” (QLIBRI)

    Blasfemo, crudo, anticonvenzionale Ultima è un attacco alla società che condanna senza conoscere, alla società che bada all’apparenza ma mai alla sostanza, alla società che ha sputato in faccia ai propri figli pur di non ammettere che c’è una falla nel sistema.” (Il Flauto di Pan)

    “I personaggi sono ben costruiti e delineati. Hanno una storia alle spalle, fatta di dolore e solitudine e proprio per questo la loro storia rappresenta una rivalsa, una conquista guadagnata con il sangue, il sudore e la tenacia di chi non si arrende.” (Regin la Radiosa – FANTASY PLANET)

    “Le macchine a vapore, le pistole ad avancarica e le invenzioni di Miranda aggiungono quel pizzico di steampunk che dà un tocco di colore (e di fuliggine) alle strade sempre movimentate di Ultima.” (INKBOOKS)