BestSeller (14)

Visualizza 1–12 di 14 risultati

Filtra per:
  • img-book

    In una città dove intere aree erano preda di criminali e maniaci, di bande mascherate, di stupratori seriali e pazzi sbandati, e sotto il controllo di gangster in doppiopetto, si muoveva un assassino misterioso e invisibile chiamato il Bisbiglio. La leggenda voleva che solo i morti che si lasciava dietro – straziati e oltraggiati – potessero vederlo…


    A Volte si Muore di: Claudio Vergnani 14,90

    In una città dove intere aree erano preda di criminali e maniaci, di bande mascherate, di stupratori seriali e pazzi sbandati, e sotto il controllo di gangster in doppiopetto, si muoveva un assassino misterioso e invisibile chiamato il Bisbiglio. La leggenda voleva che solo i morti che si lasciava dietro – straziati e oltraggiati – potessero vederlo. Infliggeva una fredda violenza e una studiata crudeltà, muovendosi con astuzia nel buio e nel silenzio. Colpiva quando le sue vittime erano ignare, indifese o deboli. Oppure, al contrario, quando erano certe di essere al sicuro. E, quel che era peggio, non comprendevamo nemmeno perché lo facesse. Non eravamo un passo indietro, eravamo proprio anni luce distanti. Eppure, in qualche modo, sentivamo che il cerchio ci si stava stringendo intorno, che alla fine, in un modo o nell’altro, lo avremmo visto anche noi…

    Un romanzo italiano che si distacca dal gruppo di quelli più commerciali (e finalmente direi) portando aria nuova e una storia avvincente, con personaggi non convenzionali alle prese con situazioni decisamente non quotidiane. Se avete letto altri libri dell’autore, prendete anche questo: non sbaglierete!
    (VIAGGIATRICE PIGRA)
    Lo stile sempre molto dinamico e incalzante nel descrivere gli avvenimenti ti incolla letteralmente alle pagine, quasi come in una catarsi ipnotica, e una volta giunti alla conclusione si avverte una sensazione di nostalgia dei personaggi e delle loro avventure.
    (WEIRD MAGAZINE)
    Pagina dopo pagina, l’autore ci fa sorridere e inorridire, ci spiazza e ci stupisce. Un romanzo magistrale, assolutamente degno di un fuoriclasse come Vergnani.
    (IL FLAUTO DI PAN)
    Sono davvero pochi quei libri che, leggendoli, ti possano divertire, appassionare e far riflettere. Questo è uno di quelli. Si consiglia a tutti la lettura.
    (CRONACHE DI UN SOLE LONTANO)
    Vergnani è un ottimo punto di partenza per ritrovare il bilanciamento letterario. Il significato ultimo della storia si estende a così tanti generi che non resta che apprezzare lo sforzo fatto per creare un intreccio simile. Ogni pezzo del puzzle va al suo posto.
    (LA BANCARELLA DEL LIBRO)
    C’è una differenza fondamentale tra chi muore piano ogni giorno, lasciandosi vivere, e chi decide di non morire, vivendo davvero ogni secondo di ogni minuto. Bisogna solo capire da che parte stiamo, se vogliamo morire oppure no.
    (LA KATE DEI LIBRI)

  • img-book

    Il Quarto Elemento – Vol. 2

    Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.


    Blood of the Prophet di: Kat Ross 12,66

    Visionario. Alchimista. Salvatore. Santo.

    Il Profeta Zarathustra è stato chiamato in molti modi. Ora trascorre il suo tempo disegnando capre dall’aspetto bizzarro. Ecco cosa succede quando ci si ritrova in una cella per duecento anni. Ma l’uomo che potrebbe essere impazzito, e che decisamente dovrebbe essere morto, è di colpo tornato a essere molto importante…
    Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.
    Il negromante Balthazar ha i suoi piani per il Profeta, così come il capo delle spie dei Numeratori. Mentre Nazafareen viene attirata in un gioco pericoloso, i suoi nuovi poteri prendono una brutta piega. Soltanto il Profeta comprende il segreto del suo dono, ma il prezzo di quella conoscenza potrebbe rivelarsi più di quanto Nazafareen sia disposta a pagare…

     

    «Kat Ross ha creato un mondo misterioso, ricco di fascino e magia, azione e colpi di scena. Una storia originale, epica, impossibile da dimenticare. Fatevi un favore: leggetelo!» (WONDERFUL MONSTER – IL BLOG DI ERIKA ZINI)

    «Kat Ross si riconferma un’autrice in grado di creare un portale verso un mondo emozionante e ricco di colpi di scena. La sua penna ammalia il cuore dei lettori più intrepidi che sono alla ricerca di un avventura mozzafiato e di una straziante storia d’amore.» (MY CREA BOOKISH KINGDOM)

     

  • img-book

    Brew, una vicenda che si svolge in una notte apocalittica in cui gli abitanti di College Heights si trovano a sostituire birra e karaoke con incendi, omicidi e cannibalismo. Un attimo prima, tutti si stanno divertendo, facendo festa come dopo ogni vittoria della squadra di casa, quello successivo, l’intera città sembra una distesa infernale.


    Brew di: Bill Braddock 11,90

    Siete mai stati in una cittadina universitaria di sabato sera quando c’è la partita di football? Ubriachi affollano le strade, facendo gli spacconi in gruppi rumorosi e festanti, come marinai in licenza. Quelle notti pulsano di un’energia oscura perché sotto tutti i cori e le risate si cela un sostrato di malizia.
    Da questo suolo spoglio nasce Brew, una vicenda che si svolge in una sola notte apocalittica in cui gli abitanti di College Heights si trovano a sostituire birra e karaoke con incendi, omicidi e cannibalismo. Un attimo prima, tutti si stanno divertendo, facendo festa come dopo ogni vittoria della squadra di casa, quello successivo, l’intera città sembra una distesa infernale.
    Un cast di improbabili eroi – tra cui un carismatico spacciatore, un veterano dell’esercito e una ragazza dura come il cuoio – lotta per sopravvivere, mentre Herbert Weston, il brillante sociopatico che ha progettato l’intera catastrofe, si gode il caos, realizzando le sue sadiche fantasie.

    “Brew è un barile di oscuro divertimento. Richard Laymon lo avrebbe apprezzato. Per quanto mi riguarda l’ho mandato giù tutto d’un fiato e il giorno dopo non ho avuto postumi da sbornia.”
    (Jack Ketchum, autore di The Girl Next Door e The Lost)

    “Piacerà ai fan di The Walking Dead perchè nonostante non sia una storia di zombie ne ha lo spirito e la tensione. Ho pensato al mio amato Bret Easton Ellis, e non posso far altro che consigliarlo.”(DEVILISHLY STYLISH)

    “Un bellissimo horror adrenalinico dove non ci si annoia mai… in questo caso possiamo dire che va giù proprio come una birra fresca in piena estate.”(BOOKISLIFE)

    “L’originalità di Bill Braddock, il suo estro e la sua fantasia hanno fatto di Brew un romanzo imperdibile.”(IL COLORE DEI LIBRI)

    “L’autore è riuscito a tirare fuori un cast di personaggi a dir poco incredibile, riuscendo a caratterizzarli tutti in modo diverso, a donare loro un background interessantissimo, ma soprattutto è riuscito a non incappare nei soliti cliché.”(EVERPOP)

    “L’autore non è solo uno scrittore, è un regista mancato, un pazzo che ha fatto della sua follia una ricca e perversa genialità.”(IL MONDO DI SOPRA)

    “Un romanzo scioccante, per certi versi, realistico e orrorifico, adrenalinico e spietato. Chi ama film cult come Arancia Meccanica non potrà che amarlo alla follia.”(WONDERFUL MONSTER)

    “Non puoi fare a meno di affezionarti ai personaggi e a tifare per loro. Sconsigliato ai deboli di stomaco.”(SECRET LIFE OF A POTTERHEAD GIRL)

    “Volete sapere se lo consiglio? Assolutamente.  Facciamo un’altra scommessa? Diventerete astemi dopo aver girato l’ultima pagina…”(ROMANCE AND FANTASY FOR COSMOPOLITAN GIRLS)

    “Dalle atmosfere molto simili a quelle del celebre film horror La Notte del Giudizio che tanto ho amato, questo romanzo sale di diritto nel mio personale Olimpo horror-splatter. Brew, signori miei, è tutto quello che avete sempre desiderato leggere e che nessuno ha mai scritto.”(LA KATE DEI LIBRI)

  • img-book

    I vermi della resurrezione cadono dal cielo rossastro, rianimando i morti. Le armi atomiche hanno creato legioni di mutanti, mostri primordiali e bizzarri eventi atmosferici.
    John Slaughter, motociclista fuorilegge e membro dei Devil’s Disciples, viene costretto dai federali a guidare la sua vecchia banda oltre il Mississippi, tra i rifiuti nucleari delle Deadlands…


    2 di 5
    Cannibal Corpse, M/C di: Tim Curran 10,90

    Dopo una violenta pandemia, il Paese è in rovina. A ovest del Mississippi c’è una zona infernale conosciuta come le Deadlands. Qui, i vermi della resurrezione cadono dal cielo rossastro, rianimando i morti. E qui le armi atomiche hanno creato legioni di mutanti, mostri primordiali e bizzarri eventi atmosferici.
    John Slaughter, motociclista fuorilegge e membro dei Devil’s Disciples, viene catturato. I federali vogliono che guidi la sua vecchia banda oltre il Mississippi, tra i rifiuti nucleari delle Deadlands con l’obiettivo di recuperare una biologa che è tenuta prigioniera in una vecchia fortezza dell’esercito da un gruppo di terroristi. Ciò significherà compiere un’incursione in un territorio pieno di morti viventi, mutanti, sette di sopravvissuti impazziti… e la gang dei Cannibal Corpses, acerrimi nemici dei Devil’s Disciples. Come incentivo c’è la promessa della salvezza di suo fratello, al momento nel braccio della morte. Se Slaughter non riporterà indietro la biologa, l’esecuzione avrà luogo.
    Come se non bastasse, su tutto aleggia una presenza antica e diabolica che ha rivendicato le Deadlands. E, a meno che Slaughter non riesca a fermarla, si pulirà i denti con le ultime ossa della razza umana.

     

    “Un viaggio adrenalinico e spaventoso che puzza di terrore, di sangue, di terra, di escrementi, di sudore e di quella morte che ritorna e che non lascia scampo, che ti si appiccica addosso e che cambia tutto, per sempre. Un horror con tantissima action che non deluderà nessuno.”(LA KATE DEI LIBRI)

    “Cannibal Corpse è un mix esplosivo di terrore, violenza, azione, sangue, vendetta, riscatto, coraggio, fenomeni sovrannaturali e mistero che vi conquisterà.”(IL COLORE DEI LIBRI)

    “Un romanzo che intriga, che coinvolge. Non parla solo di zombie, ma include tantissime altre cose. La paura dei protagonisti, in certi momenti, è quasi palpabile. Di libri così ce ne sono pochi.”(SIL-ENTLY ALOUD)

    “Amanti dell’Horror, dello Splatter e dei B-Movie, questo è il libro che fa per voi: è qualcosa di nuovo, di fresco, di bello e orribile allo stesso tempo.”(VIAGGIATRICE PIGRA)

    “Un libro dissacrante e originale. Per alcuni versi mi ha ricordato una versione più cruda e terrificante del famoso film Easy Rider.  Un horror distopico che spaventa e disturba lo stomaco.”(IL FLAUTO DI PAN)

    “Un romanzo che trascina, che spaventa, che fa venire letteralmente i brividi per la presenza di scene raccapriccianti e abominevoli. Un must per gli amanti del genere splatter.”(LA BANCARELLA DEL LIBRO)

    “Quella di Tim Curran è una mente fervida, funzionale, macabra, originale, la mente di uno scrittore. Malata? Certo, anche malata. Ma ci piace così, no?”(I LOVE ZOMBIE)

  • img-book

    Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere.


    Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi di: William H. Hodgson 11,90

    William Hope Hodgson, scrittore britannico e maestro dell’horror, fu uno degli autori preferiti di H. P. Lovecraft , che si ispirò al suo capolavoro, La Casa sull’Abisso, per ideare il ciclo di Cthulhu . I racconti di Hodgson, qui ritradotti, sono incentrati sulla figura di Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere. Attraverso l’uso di strumentazioni speciali da lui create, quali il celebre Pentacolo Elettrico, Carnacki riuscirà a risolvere i difficili casi di manifestazioni ultraterrene che è chiamato a indagare.

     

    All’interno di una cornice di routine si dispiegano, come tele di quadri, gli onirici racconti di Carnacki, giocati su incredibili accostamenti di chiaroscuro e una minuziosa attenzione al dettaglio.”-SMELL OF BOOKS

    Anche il secondo volume non delude, d’altra parte parliamo di classici dell’horror e, come tali, riescono a coinvolgere il lettore riportandolo indietro nel tempo, quando non era lo splatter a suscitare paura, ma le reazioni umane a cose all’apparenza sovrannaturali.”-SIL-ENTLY ALOUD

    Ho trovato davvero affascinante la costruzione dei racconti e il linguaggio usato che, per una volta, non è ricreato ma reale, coinvolgente e stuzzicante. Da leggere assolutamente.”-WONDERFUL MONSTER

    I racconti con protagonista Thomas Carnacki sono di un livello assolutamente ragguardevole, ironici e acuti. Ne leggi uno e subito ne inizi un altro.”-MANGIALIBRI

  • img-book

    True detective” incontra H.P. Lovecraft in questo romanzo dell’autrice Mary Sangiovanni. Tutto comincia con una brutale nevicata a maggio. L’area più colpita è la cittadina rurale di Colby, nel Connecticut. Le scuole e le attività sono chiuse, la rete elettrica è fuori uso, e il detective Jack Glazier trova un cadavere nella neve. Sembra essere la vittima di un bizzarro omicidio rituale. Non sarà l’ultima.


    Chills di: Mary Sangiovanni 12,90

    Tutto comincia con una brutale nevicata a maggio. L’area più colpita è la cittadina rurale di Colby, nel Connecticut. Le scuole e le attività sono chiuse, la rete elettrica è fuori uso, e il detective Jack Glazier trova un cadavere nella neve. Sembra essere la vittima di un bizzarro omicidio rituale. Non sarà l’ultima. Mentre la neve si accumula, così si accumulano i sacrifici. Tagliato fuori dal resto del mondo, Glazier si allea con una specialista dell’occulto per scovare la società segreta che si nasconde tra loro.
    Gli dei che adorano sono inimmaginabili. I poteri che evocano sono inarrestabili. E le cose che faranno alla brava gente di Colby sono profondamente, orribilmente innominabili…

     

    «L’atmosfera è perfetta, i mostri debitamente grotteschi e la minaccia sovrannaturale legittimamente spaventosa.» – BEAUTY IN RUINS

    «Mary Sangiovanni di certo sa come scrivere di mostri.» – POSTCARDS FROM A DYING WORLD

    «In Chills, Mary Sangiovanni fa un lavoro eccezionale nel riuscire a catturare la minaccia, il pericolo e persino l’orrore del freddo estremo.» – SKULLS IN THE STARS

  • img-book

    Clio è una ragazza di quindici anni, da un anno è scappata dalla sua famiglia e vive a Edimburgo in un vecchio spaccio del pesce, ormai abbandonato. Trova nel misterioso Circo dell’Invisibile la possibilità per cambiare nuovamente la sua vita, trasformandosi nella Ballerina Sirena…


    Il Circo dell’Invisibile di: Camilla Morgan Davis 11,90

    Clio è una ragazza di quindici anni, da un anno è scappata dalla sua famiglia e vive a Edimburgo in un vecchio spaccio del pesce, ormai abbandonato. Trova nel misterioso Circo dell’Invisibile la possibilità per cambiare nuovamente la sua vita, trasformandosi nella Ballerina Sirena.
    Clio crede di vivere in un sogno che oscilla fra duri allenamenti, emozionanti spettacoli, strane amicizie e un dolce amore, ma il sogno nasconde una faccia oscura.
    Quali misteri si celano sotto i tendoni dorati e turchesi che ha imparato a considerare la sua casa?
    Clio proverà a scoprirlo sfidando la meraviglia con l’inganno dei suoi stessi desideri.

     

    “Uno stile dolce, poetico, ma anche intenso e ombroso.”
    (BOOKS PASSION)

    “Un romanzo che mi ha stupita parecchio, è scorrevole e ricco di sfumature. Mentre leggevo potevo sentirmi davvero circondata da orsi, donne barbute e trapezisti.”
    (JESS IN WONDERLAND)

    “Questo libro è pura magia e poesia. È molto scorrevole e le descrizioni sono affascinanti tanto da riuscire a immaginare ogni dettaglio.”
    (LA DAMA DEI LIBRI)

    “Il Circo dell’Invisibile è una favola dai toni cupi e molto, molto creepy nella quale realtà e fantasia vanno a confondere i loro contorni per creare una terza dimensione in bilico tra bene e male e tra buio e luce.”
    (LA KATE DEI LIBRI)

    “Un libro dall’atmosfera incantata che tiene incollato il lettore fino alla fine e sappiate che anche allora si terrà stretto un pezzetto del vostro cuore. Lo stile della Davis è ricercato, ricco di bellissime descrizioni e di personaggi caratterizzati alla perfezione. Un Circo da non perdere d’occhio e da amare in ogni sua forma.”
    (MY CREA BOOKISH KINGDOM)

    “Ci troviamo di fronte a una storia che ci sprona a credere nel nostro valore per poter essere artefici del nostro destino. Il circo e la vita hanno molti punti in comuni: le acrobazie della quotidianità, la sensazione di camminare su un filo, le cadute improvvise, il rischio della solitudine e della malinconia. Anche nelle situazioni meno favorevoli la speranza deve guidare i nostri passi verso un futuro migliore.”
    (LA PENNA D’ORO)

    “Oltre alla fantastica trama, di questo romanzo adoro le splendide descrizioni perché Camilla descrive nei minimi particolari la struttura, i colori e i particolari del circo, e io mi immaginavo nella storia, vedevo il Circo dell’Invisibile.”
    (LOST IN IDRIS)

    “Questo libro mi è piaciuto molto, ha una scrittura scorrevole e Clio è una protagonista femminile con carattere e molto matura, nonostante la giovane età.”
    (LEGGERENDO)

    “Sono belle le atmosfere di magia e, in un certo grado, di terrore di cui tutto il romanzo è pervaso. Ricordano un po’ le atmosfere di Coraline di Neil Gaiman.”
    (LA CASA DEL GIOCO PERDUTO)

    “Il finale è un altro di quegli elementi completamente centrati e non nego di esserne rimasta piacevolmente spiazzata. Uno stile molto fluido, particolarmente evocativo e melodioso mette la parola Fine su una storia che non dimenticherò facilmente.”
    (IL COLORE DEI LIBRI)

    “Ho apprezzato la volontà da parte dell’autrice di trasmettere un messaggio di fondo. Grazie alle nostre capacità, alla nostra volontà e anche all’immaginazione, siamo in grado di fare e affrontare qualsiasi cosa.”
    (LA STANZA DI PLUFFA CALDERONE)

    “Per leggere questo romanzo dovete avere la mente sgombra e lasciarvi cullare dalla magia; essere pronti a dover toccare i vostri incubi e paure e anche l’essenza della magia.”
    (SOGNO TRA I LIBRI)

  • img-book

    Casper A. Pestalozzi è un investigatore privato un po’ particolare. Odia i ricchi, veste esclusivamente un trasandato impermeabile nocciola, coltiva marijuana in garage e vive in uno scalcinato appartamento nella periferia di Lucca. È anche in grado di prevedere i cambiamenti del tempo e il suo solo amico è un ex psicologo che ha come unica prospettiva di vita il suicidio.


    L’Agghiacciante Caso del Gatto nella Minestra di: Claudio Vastano 11,90

    Casper A. Pestalozzi è un investigatore privato un po’ particolare. Odia i ricchi, veste esclusivamente un trasandato impermeabile nocciola, coltiva marijuana in garage e vive in uno scalcinato appartamento nella periferia di Lucca. È anche in grado di prevedere i cambiamenti del tempo e il suo solo amico è un ex psicologo che ha come unica prospettiva di vita il suicidio. La sua ragazza, poi, non perde occasione per coprirlo di vergogna.
    Casper Pestalozzi, insomma, è un relitto alla deriva. Ma quando l’altolocato avvocato Nardi viene ucciso durante un ricevimento e la polizia inizia a brancolare nel buio, toccherà proprio a Casper fare luce sull’identità dell’inafferrabile assassino. Come ha fatto il killer a dileguarsi nel nulla un attimo dopo l’omicidio? Da dove viene la terra nera ritrovata accanto al corpo della vittima? Di quale atroce segreto è a conoscenza il gatto che si nasconde nella minestra?
    Avvalendosi delle sue conoscenze scientifiche e della logica deduttiva, fra situazioni comiche e drammatiche memorie, l’investigatore Pestalozzi giungerà a un’inaspettata verità.

     

    “Un giallo riuscito e adatto anche a tutti coloro i quali non sono avvezzi al genere. Una lettura rilassata, divertente e curiosa che non deluderà nessuno.”

    (NERO CAFÈ)

    “Un libro che consiglio a coloro che desiderano godere di una lettura piacevole che regalerà un sorriso e alcune ore in compagnia di un team investigativo un po’ strampalato ma molto efficace. Una lettura spassosa.”

    (PENNA D’ORO)

    “Una lettura leggera e divertente che vi permetterà di trascorrere delle piacevoli ore in compagnia del meraviglioso Sisma!”
    (THE ENCHANTED LIBRARY)

  • img-book

    Un’indagine di Casper Pestalozzi

    Casper A. Pestalozzi è un investigatore privato un po’ particolare. Odia i ricchi, veste esclusivamente un trasandato impermeabile nocciola e vive in uno scalcinato appartamento alla periferia di Lucca. È anche in grado di prevedere i cambiamenti del tempo, e il suo solo amico è un ex psicologo che ha come unica prospettiva di vita il suicidio.

    Ciononostante, quando il dottor Michael Colmer viene misteriosamente ucciso nel suo laboratorio, il piccolo paese di Roccaverde necessiterà del suo talento investigativo. E la morte di Colmer sembra a dir poco inspiegabile…


    L’oscuro caso delle luci di Roccaverde di: Claudio Vastano 12,66

    Casper A. Pestalozzi è un investigatore privato un po’ particolare. Odia i ricchi, veste esclusivamente un trasandato impermeabile nocciola e vive in uno scalcinato appartamento alla periferia di Lucca. È anche in grado di prevedere i cambiamenti del tempo, e il suo solo amico è un ex psicologo che ha come unica prospettiva di vita il suicidio.
    La sua ragazza, poi, non perde occasione per coprirlo di vergogna.
    Casper A. Pestalozzi, insomma, è un relitto alla deriva.
    Ciononostante, quando il dottor Michael Colmer viene misteriosamente ucciso nel suo laboratorio, il piccolo paese di Roccaverde necessiterà del suo talento investigativo. E la morte di Colmer sembra a dir poco inspiegabile: il suo corpo è stato dilaniato da decine di piccoli fulmini globulari verdi. Da dove proviene l’insolito fenomeno luminoso che prende il nome di luce di Roccaverde? Per quale motivo sembra avercela tanto con i ricercatori dell’Istituto di Scienze dello Spazio? E cosa nascondono le viscere della montagna su cui sorge l’ormai dimenticato Castello della Siepe?
    Per rispondere a queste domande, Casper Pestalozzi ripercorrerà uno per uno i segreti della silenziosa cittadina, svelando gli enigmi delle luci di Roccaverde e giungendo a un inaspettato confronto finale.

     

    “Pestalozzi non è ammirato soltanto per il suo acume,ma perché è umano, perché non è il fantastico vincente di tanti racconti, perché vive la vita con quell’occhio scanzonato, perché nonostante viva momenti di pateticità assoluta, come tutti noi, riesce a risultare vincente.” – les fleurs du mal

  • img-book

    Ritroviamo i due personaggi come perplesse guardie del corpo di un professore – tal Franco Brandellini – in visita presso una specie di Disneyland lovecraftiana sulle coste del Massachusetts: una Innsmouth farlocca dove i turisti assistono a finti rituali e vagano sghembe comparse camuffate da uomini pesce. Possibile che sotto il velo della mascherata ci sia qualco­sa di vero? O anche questo rientra nel gioco di specchi e di nebbia di una situazione continuamente cangiante, dove le cer­tezze sembrano slittare come i piedi sull’umidore della costa?


    Lovecraft’s Innsmouth di: Claudio Vergnani 11,90

    «A volte ci si muove in un territorio vago», disse il professo­re. «Pieno di nebbia. Una nebbia fitta, che rende ciechi, che as­sorbe ogni rumore e fa perdere l’orientamento. Ecco, a Inn­smouth noi ci muoviamo in quella nebbia. Non sappiamo niente di ciò che vi si nasconde dentro. Intuiamo qualcosa. E quel qualcosa intuisce a sua volta la nostra presenza.» Prese la saliera e la posizionò a capotavola. «Questi siamo noi», spiegò. «Per trovare ciò che cerchiamo dobbiamo avanzare in quella foschia.» Spostò la saliera in avanti. Poi mise un bicchiere nel centro. «Questa è Innsmouth. Quella vera. È tutto ciò che noi possiamo vedere. Ma è anche ciò che gli altri possono vedere.» Posizio­nò il con­tenitore del pepe all’altro capo della tavola. «Ecco, questi sono… loro. Noi avanziamo in mezzo alla nebbia, verso Innsmouth. Ma naturalmente così facendo po­tremmo finire per segnalare la nostra posizione. Allora forse sarebbe più saggio rimanere fermi.» Riportò la saliera al punto di partenza. «Ma anche questa scelta non è priva di pericoli. Rimanendo fermi saremmo un bersaglio facile da inquadrare. E allora forse sarebbero loro ad attraversare quella nebbia per raggiungerci.»
    Assistetti inquieto alla marcia del pepe verso di noi.
    Scese il silenzio. La superficie del tavolo sembrava veramente svaporare in una caligine indistinta. Dovetti sbattere due o tre volte le palpebre per fugare quella sensazione.

     

    “Conosco alcuni dei temi affrontati da Lovercraft,  ma in questo romanzo viene fuori tutto il talento dell’autore. L’atmosfera è degna di un film horror, ma un horror che fa venire la pelle d’oca per le sensazioni e le emozioni, non per il gusto dell’orrido.”
    (SOGNO TRA I LIBRI)

    “Claudio Vergnani è un autore di cui non potrete più fare a meno.”
    (NON SOLO GORE)

    “Vergnani è stato bravo a sfruttare il background per creare una storia originale che tuttavia ti trasporta nelle stesse sensazioni e disperazioni lovecraftiane, mantenendo l’unicità dei personaggi e delle situazioni in cui si vengono a trovare.”
    (L’IMPERTINENTE FLO)

    “Che conosciate Lovecraft o che non lo conosciate, che conosciate le precedenti opere di Vergnani o che non le conosciate, che abbiate letto la novella o che non l’abbiate letta, fatevi un regalone: comprate questo romanzo.”
    (LA KATE DEI LIBRI)

    “Una storia originale, scorrevole e interessante, scritta davvero bene. Che aspettate a buttarvi in quest’avventura?”
    (VIAGGIATRICE PIGRA)

    “Lovecraft’s Innsmouth è una terapia d’urto che sarebbe molto utile prescrivere, anche come TLO (Trattamento Letterario Obbligatorio), a coloro che ritengono che in Italia non si sappia fare letteratura di genere.”
    (SILVERFISH IMPERETRIX)

    “Senza scimmiottare lo stile di HPL, Vergnani gioca col suo inconfondibile tratto, ricavando una storia che si regge su un doppio trampolo: quello dei già citati protagonisti – in gran forma – e quello della trama, che riserva un bel po’ di sorprese.”
    (PLUTONIA EXPERIMENT)

    “Lovecraft’s Innsmouth è un page turner e questo è merito sia di una trama ben pensata e incastrata sia di una scrittura fluida e precisa, che alterna momenti di spassosa comicità a punti in cui la tensione si impenna e ti coinvolge fino ad arrivare all’orrore vero e proprio.”
    (LETTURE PERICOLOSE)

    “Vergnani è riuscito a calibrare molto bene horror e divertimento dando brio a una storia che cattura subito l’attenzione del lettore.”
    (PENNA D’ORO)

    “Vergnani mi ha davvero colpita. Riesce a delineare bene ogni luogo e a caratterizzare tutti i suoi personaggi.”
    (PECCATI DI PENNA)

    “Il pantheon lovecraftiano rivela per mano di Vergnani qualcosa di definitivo e originario.”(INDICE DI LETTURA)

    “Lovecraft’s Innsmouth è il romanzo da leggere se si è amanti di Lovecraft o se si ha bisogno di una sempre sana scarica di adrenalina.”
    (PAPER MOON)

    “Lo slogan lovecraftiano Fear of the Unknown è il motore di fondo del romanzo. Quali verità inimmaginabili si nascondono dietro le apparenze di Lovecraft’s Innsmouth? Vergnani ce le snocciola con il suo stile inconfondibile, dinamico e irriverente ma allo stesso tempo accurato e evocativo.”
    (IL LIBRO DEL MARTEDÌ)

    “La forza di questo romanzo poggia soprattutto sui personaggi, confezionati talmente bene da sembrare reali, e una prosa meravigliosa. Signori miei, siamo di fronte al miglior libro uscito nel 2015. Da leggere assolutamente.”(SCHELETRI)

    “Alla fine di questo rollercoaster, la semplice verità è che leggere Lovecraft’s Innsmouth diverte. Non si vede l’ora di voltare la pagina per scoprire la prossima battuta di Vergy, la prossima azione di Claudio… non è nemmeno merito dell’umorismo soltanto, è il modo con cui i mostri, gli eroi e l’ambientazione finiscono assieme, senza alcuna forzatura.”
    (CRONACHE BIZANTINE)

    “Claudio Vergnani ci regala uno scorcio horror da maestro, con uno stile pulito e modulato che non annoia mai. Una penna invidiabile.”
    (DRAGONFLY LITERARY BLOG)

    “Claudio e Vergy sono figure impagabili nel loro disincanto, nella loro costante demolizione del mito. Lettura fortemente consigliata.”
    (BABETTE BROWN LEGGE PER VOI)

    “Lovecraft’s Innsmouth è quasi un affresco del moderno sentire sociale, più che un romanzo d’avventura.”
    (BOOK AND NEGATIVE)

    “La miscela di horror, avventura e umorismo è qualcosa di esplosivo, un approccio quasi rivoluzionario. Una lettura che disinnesca il genere innalzandolo.”
    (IYEZINE)

  • img-book

    Duecento anni fa, il villaggio di Clavitt Fields fu raso al suolo. Si sperò che i suoi abitanti fossero periti nel fuoco. Ma non morirono. Andarono sottoterra… Per generazioni, hanno vissuto e si sono riprodotti nell’oscurità, adattandosi a un’esistenza sotterranea. Ora stanno tornando in superficie e ciò che sono diventati è un orrore al di là di ogni comprensione, un incubo strisciante di malvagità e violenza votato alla distruzione. La notte è viva… e appartiene a loro.


    Nightcrawlers di: Tim Curran 12,90

    Duecento anni fa, il villaggio di Clavitt Fields fu raso al suolo. Si sperò che i suoi abitanti fossero periti nel fuoco. Ma non morirono. Andarono sottoterra…

    Per generazioni, hanno vissuto e si sono riprodotti nell’oscurità, adattandosi a un’esistenza sotterranea. Ora stanno tornando in superficie e ciò che sono diventati è un orrore al di là di ogni comprensione, un incubo strisciante di malvagità e violenza votato alla distruzione.

    La notte è viva… e appartiene a loro.

    Nightcrawlers è unico, oscuro, terrificante. L’atmosfera è oscura dall’inizio e lentamente le tenebre strisciano nella mente del lettore fino a quando questi non immagina di trovarsi nel bel mezzo della follia.” (I Heart Reading)

    “Questo romanzo dovrebbe garantire l’ingresso di Tim Curran tra i ranghi degli altri scrittori influenzati da Lovecraft come Fritz Leiber, Robert E. Howard e Robert Bloch.” (New York Journal Of Books)

    “I capitoli d’apertura sono i più terrificanti che io abbia letto da molto tempo a questa parte.” (Beauty In Ruins)

  • img-book

    Il dottor Crispin ha creato i salvatori dell’umanità: i Cani di Pavlov, un team di soldati in grado di trasformarsi in bestie spaventose. Ma quando il dottore e i suoi collaboratori danno il benvenuto al nuovo neuroscienziato si rendono conto di aver messo il loro lavoro nella mani di un uomo di cui non si fidano completamente.


    Pavlov’s Dogs – L’Armata dei Lupi di: Thom Brannan, D.L. Snell, 9,90

    LUPI MANNARI
    Il dottor Crispin ha creato i salvatori dell’umanità: i Cani di Pavlov, un team di soldati in grado di trasformarsi in bestie spaventose. Ma quando il dottore e i suoi collaboratori danno il benvenuto al nuovo neuroscienziato si rendono conto di aver messo il loro lavoro nella mani di un uomo di cui non si fidano completamente.
    ZOMBIE
    Ken Bishop e il suo miglior amico Jorge restano bloccati nel traffico mentre stanno tornando a casa dal lavoro. C’è un incidente poco più avanti. E qualcosa di peggio. Sono i primi segni di un’epidemia. Ken e Jorge sono proprio a un punto morto. Non devono solo fuggire, ma anche salvare il maggior numero di persone.
    ARMAGEDDON
    Ora Crispin e i suoi devono prendere una decisione difficile: mandare i Cani nel bel mezzo dell’apocalisse zombie per salvare i sopravvissuti o seguire i consigli del neuroscienziato che suggerisce loro di risparmiare le risorse e usare i soldati-bestia come guardie dell’isola?

     

    “Lupi mannari creati con alterazioni genetiche, orde di zombie cannibali e abbastanza azione da farvi venire un attacco di cuore.”
    (JONATHAN MABERRY, autore di Dead Of Night e Dust & Decay)

    “Pavlov’s Dogs è un romanzo immancabile per i veri amanti dell’orrore: è un romanzo di licantropi, è un romanzo di zombie, è un survival horror a tutti gli effetti, ma è anche molto di più.È una feroce, sensata e giustificata critica alla società contemporanea, alla sua decadenza di costumi e moralità, ma è anche un inno decadente alla (vera) natura umana.”
    (LETTERATURA HORROR)

    “Lo stile è coinvolgente. Ci si muove fra capitoli di azione, altri di calma e di riflessione, altri di progetti e piani segreti per prevalere su un gruppo o su un altro, su un genere di mostri o sull’altro. Scrittura scorrevole, molto curata, a tratti ironica. Ma sono i personaggi il vero punto forte di questo romanzo. Tutti ben studiati, tutti che ricevono lo spazio che meritano.”
    (ÈSCRIVERE)

    Pavlov’s Dogs è uno dei romanzi horror più geniali che siano stati scritti negli ultimi tempi. Il ritmo è serrato, frenetico. L’incubo è tangibile e la tensione si taglia a fette.”
    (IL FLAUTO DI PAN)

    “Un romanzo che si fonda soprattutto sull’azione, cruenta al punto giusto, e su un soggetto interessante. Consigliato agli amanti di zombie in cerca di una storia originale.”
    (NERO CAFÈ)